Gli Sbandieratori hanno presentato il programma delle attività e nuovi simboli e tamburi

1NARNI – 23 settembre 2019 – Compie 40 anni il gruppo Sbandieratori di Narni che sabato scorso ha presentato alla stampa le iniziative per celebrare i 4 decenni di attività. Durante la presentazione al Digipass di Palazzo dei Priori, gli Sbandieratori hanno ripercorso le tappe della loro storia, ricordando l’anno di nascita (1979) e le origini al seguito del gruppo sbandieratori di San Sepolcro. Presentati in anteprima anche il nuovo stendardo, i nuovi tamburi e la nuova bandiera. Focus soprattutto sul programma 2019-2020 che prevede, fra gli altri, la nuova edizione del Tempo delle Bandiere, “manifestazione – ha spiegato Alessio Rubini – che serve a ricordare gli amici scomparsi troppo presto che hanno fatto parte del gruppo” e il ritorno negli Usa dopo 25 anni.

Rubini ha anche annunciato l’indizione di una borsa di studio dedicata a Marco Francioli, sbandieratore prematuramente scomparso. “Questi primi 40 anni – ha detto l’assessore Silvia Bernardini – sono stati caratterizzati da grande passione.

Narni troppo spesso dà per scontata l’esistenza di un gruppo Sbandieratori così prestigioso quando invece dovrebbe tributargli il giusto riconoscimento. Noi come amministrazione continueremo a sostenere le loro attività”. “Gli Sbandieratori – ha sottolineato invece l’assessore Lorenzo Lucarelli – sono un patrimonio della città, è anche grazie a loro se Narni è conosciuta nel mondo”. (64)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini