Il 28 Settembre a Spello il Comprensorio ANCeSCAO di Foligno festeggia i suoi primi 30 anni con un ricco programma di iniziative e appuntamenti.

1Foligno, 25 settembre 2019 – Sabato 28 Settembre 2019 a Spello (PG), in occasione della Terza Festa Comprensoriale della Struttura ANCeSCAO di Foligno istituitosi nel 1989, tutti i Centri Soci si ritroveranno in una giornata ricca di iniziative e appuntamenti per promuovere il senso di appartenenza e solidarietà verso il territorio che lega fortemente le associazioni aderenti ad ANCeSCAO A.P.S. (l’Associazione Nazionale dei Centri Sociali Comitati Anziani e Orti che conta 1.400 Centri e oltre 380.000 iscritti in tutta Italia). La giornata, organizzata dal Comprensorio ANCeSCAO di Foligno, si svolgerà presso gli spazi del Centro Polivalente “Ca’ Rapillo” di Spello e avrà inizio alle ore 16:00 con il saluto delle autorità, quali il sindaco di Spello Moreno Landrini e la Dott.ssa Lucia Coco (USL 2 – Centro Regionale contro il gioco d’azzardo patologico) che inaugurerà la mostra itinerante “Azzardo: non chiamiamolo gioco”, composta da vignette umoristiche contro il gioco d’azzardo, per il problema delle Ludopatie.

Seguirà una Tavola Rotonda che affronterà il tema “Idee sul Volontariato dei Centri Sociali” durante la quale verrà illustrato l’importante ruolo che Centri Sociali e i Volontari ANCeSCAO assumono all’interno della comunità per contrastare i disagi e i problemi presenti a livello locale, con riflessi sull’operatività possibile dei Centri, ma anche delle strutture Territoriali (Comprensori e Regionale). Partecipano alla Tavola Rotonda: Miranda Pinchi (Presidente Regionale ANCeSCAO), Angelo Bagnoli (Comprensorio Alta Umbria, Perugia), Lorenzo Gianfelice (Comprensorio Umbria Sud di Terni), Massimo Ciotti (Comprensorio di Orvieto), Antonio Beddoni (Comprensorio di Spoleto) e Tommaso Virgini (Comprensorio di Foligno). Gli interventi saranno coordinati e moderati dal Consigliere Nazionale ANCeSCAO Claudio Barbanera.

Il forte legame di ANCeSCAO con il territorio umbro e l’impegno che quotidianamente viene investito per la comunità attraverso iniziative, progetti ed attività testimoniano i valori di aggregazione e socialità promossi dall’intera Associazione Nazionale e la Festa Comprensoriale di Foligno sarà un’importante occasione per dimostrarlo.

Nell’ambito del programma della Festa, trovano spazio una raccolta fondi interamente dedicata ad una Cooperativa disabili del territorio, una gara di briscola fra gli Iscritti dei Soci dei Centri Sociali, la Premiazione del Concorso “porta un nuovo iscritto” quest’anno circa 700 nuovi Iscritti, la premiazione dei Soci fondatori del Comprensorio e anche momenti conviviali, cena e ballo. (88)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini