L'evento nel 2020 e secondo gli organizzatori sono previste oltre 10mila presenze

1ASSISI, 30 settembre 2019 – Si è svolto domenica il cerimoniale del passaggio della stecca tra la sezione di Napoli (Campania – Calabria) e la sezione di Firenze (Toscana – Umbria) dell’Associazione Nazionale Alpini, alla presenza dei sindaci della città di Cosenza, ospitante il raduno e della città di Assisi che lo ospiterà nel 2020. La manifestazione, della durata di tre giorni, ha visto lo svolgimento di varie attività legate al corpo degli alpini da quelle musicali con cori e fanfare a quelle religiose e a quelle legate al mondo della protezione civile e del volontariato nelle emergenze. E’ stata ricordata con gratitudine la partecipazione degli alpini nella emergenza terremoto che colpì Umbria e Marche nel 1997.

Il passaggio della stecca tra le sezioni è stato salutato ed onorato dai sindaci e i gonfaloni delle due città oltre che dai sindaci delle città calabresi limitrofe.

Al termine della cerimonia un grande striscione lanciava a tutti i presenti un arrivederci ad Assisi nei giorni 25, 26 e 27 settembre 2020 con una entusiastica risposta dei presenti che lascia prevedere, secondo gli organizzatori, una massiccia partecipazione prevista di oltre 10.000 alpini con le famiglie, amici e simpatizzanti.

Sarà la prima volta che la Città Serafica ospiterà un raduno nazionale di Alpini.

  (121)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini