Il focus su profili sostanziali e processuali. Il 4 ottobre a Palazzo Trinci

palazzo-trinci-2FOLIGNO, 30 settembre 2019 – “Abuso del diritto: profili sostanziali e processuali”: è il titolo dell’incontro di studio promosso a Foligno per il 4 ottobre (dalle 15,30 a Palazzo Trinci) dalla sezione umbra dell’Unaep (Unione nazionale avvocati enti pubblici) e patrocinata dal Comune di Foligno. Per abuso del diritto si indica l’esercizio di un diritto con modalità o per finalità oltremodo lesive della posizione giuridica di un altro soggetto, anche se questi sia tenuto a subire l’esercizio di quel diritto. Dall’abuso del diritto possono discendere il risarcimento del danno, la nullità, l’inefficacia, la risoluzione del contratto, la perdita del diritto del quale si è abusato, la condanna alle spese di lite.

Le fattispecie previste dall’ordinamento riconducibili allo schema dell’abuso del diritto verranno approfondite nel corso del convegno, presieduto e moderato da Antonella Trentini, segretario nazionale Unaep. Dopo i saluti istituzionali del presidente del tribunale di Spoleto, Silvio Magrini Alunno, e di Maria Letizia Angelini Paroli, presidente dell’ordine degli avvocati di Spoleto, previste le relazioni di Andrea Orestano, ordinario di istituzionai di diritto privato all’università degli studi di Perugia, su “abuso del diritto, profili sostanziali”, Oberdan Folenza, consigliere di stato, componente del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, su “l’abuso del diritto nel processo amministrativo”, Letizia Magnini del foro di Perugia, giudice della commissione tributaria regionale di Perugia, su “l’abuso del diritto nell’ambito tributario”, Giovanni Arieta, ordinario di diritto processuale civile all’università degli studi di Camerino, su “l’abuso del diritto nel processo civile”. (116)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini