LA POLIZIA DI STATO NOTA MOVIMENTI STRANI INTORNO ALL’ABITAZIONE DI UN PREGIUDICATO E SCATTA L’OPERAZIONE

1SPOLETO, 7 ottobre 2019 – La Polizia di Stato della Questura di Perugia, Divisione Anticrimine, in collaborazione col personale del Commissariato di P.S. di Spoleto, ha tratto in arresto per spaccio e detenzione di stupefacenti nella zona di Spoleto, un cittadino italiano di anni 36, al momento sottoposto a “Sorveglianza di P.S.”, disposta dal Questore di Perugia, nel 2016, per i medesimi pregiudizi. Nel transitare lungo la zona suddetta, i poliziotti notavano un insolito via vai dall’abitazione del soggetto. Attivata formale indagine di polizia giudiziaria gli agenti sono riusciti a raccogliere elementi utili per procedere a perquisizione domiciliare la quale portava al rinvenimento di 31 dosi termosaldate di sostanza stupefacente occultate all’interno di un barattolo in vetro ed altre 11 dosi contenute in un ovetto in plastica, per un totale di 42 dosi di sostanza del tipo cocaina, per un peso lordo complessivo di gr.36.40, oltre ad un bilancino elettronico di precisione. Al termine delle attività di rito la persona arrestata veniva posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

  (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini