L’opera, che costerà 140 mila euro, renderà più sicura l’area Saranno rifatti i marciapiedi e gli impianti di illuminazione

1ASSISI, 14 ottobre 2019 – La giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato il progetto definitivo della rotatoria da realizzarsi a Rivotorto, incrocio tra via del Sacro Tugurio e via Monte Subasio. L’opera, a parere dell’amministrazione e su richiesta dei cittadini, è necessaria per motivi di sicurezza perché l’innesto di via Monte Subasio che è una strada molto trafficata insiste su via del Sacro Tugurio (ex 75) che collega la frazione di Rivotorto a Santa Maria degli Angeli e Capodacqua e soprattutto si inserisce nello svincolo dell’arteria principale extraurbana a scorrimento veloce. Si tratta di un incrocio che sia per la conformazione che per l’intenso traffico rappresenta elementi di criticità per la sicurezza stradale.

Quindi la necessità di realizzare la rotatoria è dettata innanzi tutto dall’esigenza di tutelare l’incolumità sia dei pedoni che degli automobilisti ma per procedere all’esecutività dell’opera sono stati indispensabili alcuni passaggi, come ad esempio l’autorizzazione paesaggistica. In corrispondenza dell’incrocio si trova un’edicola votiva, priva di particolare valenza storica, che caratterizza la zona e che sarà per questo salvaguardata.

Entrando nel merito del progetto, è necessario allargare la sede stradale nei tratti di confluenza della rotonda, poi verranno demoliti i marcipiedi esistenti e verranno realizzati ex novo, l’area dell’edicola votiva verrà integrata con il passaggio pedonale garantendo maggiore fruibilità, saranno rimodernati gli impianti di illuninazione e saranno dotati di luci led.

La nuova opera costerà complessivamente 140 mila euro. I costi sono interamente coperti dal bilancio comunale corrente, essendo tale opera di messa in sicurezza stradale prevista, per volere dell’amministrazione, nel piano delle opere pubbliche 2019. (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini