E' un 23enne del posto che ha rivolto prima le sue ire verbali contro un Carabiniere, poi lo ha aggredito fisicamente, cagionandogli alcune contusioni

1CITTA’ DI CASTELLO, 14 ottobre 2019 – Fine settimana agitato, quello appena trascorso, presso un locale da ballo del centro tifernate. Infatti, la notte tra sabato e domenica, presso la discoteca Formula Uno, locale frequentato da giovanissimi, probabilmente anche a causa di qualche bicchiere di troppo, un saluto ad una ragazza ha provocato una discussione nel locale che si è protratta anche all’esterno, ove il personale addetto alla sicurezza stava con fatica cercando di far smaltire l’arrabbiatura di un 23enne del posto. Il ragazzo infatti, in notevole stato di agitazione, non ne voleva proprio sapere di tranquillizzarsi tanto da rendersi necessario l’intervento di un Carabiniere libero dal servizio che, chiedeva l’intervento di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Città di Castello. Il 23enne però, ha rivolto le sue ire anche contro il Carabiniere, aggredito dapprima verbalmente quindi fisicamente dal giovane, cagionandogli alcune contusioni giudicate guaribili in gg. 8.

Il 23enne quindi è stato arrestato e nella mattinata odierna, è stato presentato al Tribunale di Perugia che ha convalidato l’arresto, disponendo la celebrazione con rito direttissimo il prossimo 8 novembre. Il giovane tuttavia, fino a tale data, sarà sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, obbligo di dimora nel proprio Comune dal quale potrà allontanarsi solamente per andare al lavoro, nonché l’obbligo di rimanere in casa nelle ore notturne.

 

  (167)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini