A promuovere il secondo reading della stagione 2019-2020 è la costituenda associazione di promozione sociale Umbrò Cultura

1PERUGIA, 14 ottobre 2019 – Una lettura pubblica di componimenti poetici eseguita dall’autore o dall’autrice di quei versi, o reading poetico. Ma un reading poetico è molto di più: è un luogo di incontro tra chi quei versi l’ha composti e chi li riceve, a più livelli, nell’atto della lettura. A promuovere il secondo reading della stagione 2019-2020 – a seguito del successo di pubblico riscosso, lo scorso 8 ottobre, dall’evento realizzato con i poeti Franco Buffoni, Andrea De Alberti, Pietro Cardelli e Andrea Donaera, e da Poesiæuropa, iniziativa tenutasi nel luglio 2019 all’Isola Polvese e posta sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo – è la costituenda associazione di promozione sociale Umbrò Cultura, che, nei due anni della sua attività, ha voluto ricreare uno spazio, prima di tutto umano, che potesse offrire una sinergia fra la diffusione culturale, la ricerca, la didattica e i media.

Il secondo incontro della nuova stagione di Umbrò Cultura, coadiuvato dal patrocinio dell’Università degli Studi di Perugia e da CILBRA (Centro di Studi Comparati Italo-Luso-Brasiliani), è dedicato al crocevia internazionale di voci poetiche diverse.

Le poetesse Ilana Eleá (Svezia/Brasile), Mia Lecomte (Francia/Italia), Maria Borio (Italia, ideatrice del progetto culturale Umbrò Cultura) e Vera Lucia de Oliveira (Brasile/Italia) si incontrano in un reading dei loro versi, accompagnato dalla chitarra di Mirco Bonucci, mercoledì 16 ottobre nella Sala Muro Etrusco di Umbrò, a Perugia, per quello che si preannuncia essere una nuova occasione di ascolto e riflessione intorno alla poesia.

UMBRÒ CULTURA – Il progetto ‘Umbrò Cultura’, costituenda associazione di promozione sociale, in sinergia con l’Università degli Studi di Perugia e con l’Accademia di Belle Arti di Perugia, propone attività didattiche, presentazioni di libri, esposizioni e laboratori che valorizzano la ricerca culturale e che consistono in seminari legati a temi cruciali del contemporaneo. L’obiettivo principale degli incontri, discussi a livello collegiale da un comitato scientifico, è quello di creare uno spazio che offra una sinergia fra la diffusione culturale, la ricerca, la didattica e i media. Nell’alveo di questo progetto – inaugurato, il 9 dicembre 2017, con l’incontro con la scrittrice Dacia Maraini – si collocano i prossimi seminari, con cadenza mensile nei locali di Umbrò in via S. Ercolano 2, a Perugia.

Ulteriori informazioni sui seminari e sulle iniziative collaterali a questo calendario saranno presto indicate sul sito www.umbrocultura.com

  (79)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini