Grande successo di pubblico per le manifestazioni organizzate dalla Polizia di Stato

1Terni, 15 ottobre 2019 – ‘L’incidente non è una fatalità’, questo lo slogan scelto anche quest’anno, per sensibilizzare i giovani e gli utenti della strada sui corretti comportamenti alla guida e non solo, che ha animato la giornata regionale della sicurezza stradale in programma a Perugia e a Terni venerdì scorso, 11 ottobre, con l’obiettivo di diffondere tra gli utenti della strada la cultura delle buone pratiche e dei corretti comportamenti al volante. Il progetto, voluto dalla Consulta regionale per la sicurezza stradale, coinvolge la Polizia Stradale, i Carabinieri, la Polizia Locale, i Vigili del Fuoco, l’Ufficio scolastico regionale, l’Anci Umbria (Associazione nazionale Comuni italiani), l’Usl Umbria 1 e Umbria 2, la Croce Rossa Italiana e l’Aci Umbria, con il supporto organizzativo a Terni dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada (AIFVS), e delle associazioni “Amatori podistica Terni” e “I Pagliacci”.

2Le manifestazioni e gli eventi – che hanno visto il coinvolgimento di circa tremila studenti delle scuole primarie e secondarie, istituzioni, associazioni e cittadini – sono stati non solo all’insegna dell’attività formativa ed educativa, ma anche di quella ludica e competitiva. A Terni, nella Piazza della Repubblica, alla presenza del Questore Messineo e del Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Terni Katia Grenga, centinaia di studenti di tutte le età (dalle scuole primarie alle scuole secondarie di secondo grado), hanno affollato gli stand allestiti da Polizia Stradale, Carabinieri, AIFVS, ASL, Croce Rossa Italiana e ACI Terni, e hanno assistito alla CRASH SCENE di un incidente stradale per apprendere le “buone pratiche” da osservare soprattutto per la propria sicurezza.

3In più, circa 200 ragazzi, provenienti dalle scuole di Montecastrilli, Avigliano Umbro, Castel dell’Aquila e Narni Scalo, hanno partecipato alla maratonina di 1,5 chilometri in ricordo di Riccardo, un ragazzo di Avigliano Umbro morto in un incidente stradale dieci anni fa. Proprio in suo onore la Sezione Polizia Stradale di Terni, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’AIFVS e l’Aci di Terni organizzano da 5 anni l’iniziativa “IN GIOCO PER LA VITA – MEMORIAL RICCARDO FIASCHINI” – unica nel suo genere – per coniugare il rispetto delle regole sportive al rispetto delle regole della circolazione stradale sul filo conduttore della salvaguardia della vita umana e della prevenzione degli incidenti stradali. (133)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini