Studiosi di tutta Italia alla Torre dei Lambardi analizzare un importante fenomeno del mondo cristiano

torre-dei-lambardiMAGIONE, 18 ottobre 2019 – Ultimo appuntamento sabato 19, con inizio alle ore 9, alla Torre dei Lambardi di Magione del 47° convegno internazionale di studi Francescani sul tema “Frati Mendicanti in itinere (secc. XIII-XIV)”. Dopo i due importanti incontri tenutisi ad Assisi di riflessione sull’esperienza cristiana del viaggio al servizio della diffusione della parola di Cristo come indicato anche da San Francesco, il convegno di studi che si propone di analizzare l’argomento dei frati in itinere sotto i più diversi punti di vista, si sposta a Magione dove protagonista sarà anche la figura di Frà Giovanni da Pian di carpine. A parlarne saranno Paolo Chiesa dell’Università di Milano su “Giovanni da Pian di Carpine e Guglielmo di Rubruk: la fondazione di un genere”; Andrea Tilatti, Università di Udine, su “Giovanni da Montecorvino e Odorico da Pordenone”. A concludere l’incontro Alvaro Barbieri dell’Università di Padova. Al termine della mattinata verrà consegnato il premio “Paul Sabatier” 2019. Il riconoscimento, istituito dalla Società internazionale di studi francescani alla memoria di Paul Sabatier considerato il padre della moderna storiografia francescana, viene assegnato alla migliore tesi dottorale nell’ambito degli studi francescani.

L’iniziativa è organizzata dalla Società internazionale di Studi francescani, in collaborazione con il Centro Interuniversitario di studi francescani dell’Università di Perugia e con l’asserato alla cultura del Comune di Magione. (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini