1SELLANO,  19 ottobre 2019 – Con Sellano prende il via la ricostruzione del patrimonio Erp di Ater Umbria danneggiato dal sisma del 2016. Ad aggiudicarsi l’appalto è la ditta Habitat & House srl di Aversa che consegnerà il fabbricato completamente rimesso a nuovo alle legittime famiglie in 540 giorni.  Il cantiere si trova in località Postignano, nel comune di Sellano. Si tratta di un edificio con 8 alloggi ed è il primo piano di stralcio del programma di riparazione del patrimonio edilizio pubblico che condurrà al completo recupero della piena funzionalità delle case, con il  miglioramento simico delle strutture portanti del fabbricato. Alla cerimonia di consegna  hanno partecipato,  tra gli altri, il Sindaco di Sellano, Attilio Gubbiotti, assieme al vicesindaco Stefano Ansuini, l’Assessore Federica Polpetta e i Consiglieri comunali Battista e Soloni, l’Assessore alle Politiche della casa della Regione Umbria, Giuseppe Chianella, il Presidente di Ater Umbria Alessandro Almadori e  direttori dei lavori di Ater Umbria, Stefano Calzoni e Gionata Torelli, oltre al personale tecnico di Ater e i legali rappresentanti di Habitat & House.

2Il programma di ricostruzione segue l’Ordinanza del Commissario del Governo per la Ricostruzione (‘Misure in materia di riparazione del patrimonio edilizio pubblico suscettibile di destinazione abitativa’) approvato nel 2017 dalla Presidente della Regione, in qualità di Vice Commissario del Governo per la Ricostruzione Sisma 2016, per un importo complessivo di € 1.257.063. Il progetto esecutivo è stato redatto dal servizio Tecnico di Ater Umbria Per l’Assessore Chianella: “L’avvio di questo cantiere rappresenta un bel segnale per le zone terremotate, sia per le persone che tra un anno e mezzo torneranno nelle proprie case che per tutta la Valnerina. Sappiamo come lavora Ater Umbria e la supportiamo per quanto ci riguarda” Per il Presidente Almadori: “Con la consegna di questo cantiere prende il via una grande opera di ricostruzione di gran parte del patrimonio Ater rimasto danneggiato dal sisma, un piano che parte da 50 alloggi su 150 compromessi dal terremoto. Ater  sta lavorando con forza su questi temi. Nel giro di pochi anni, per quanto riguarda il patrimonio Erp, torneremo alla normalità ”

Soddisfatto il Sindaco di Sellano, per il quale il cantiere rappresenta una spinta verso la rinascita del suo territorio: “Abbiamo bisogno di ricostruire, le case ma anche il tessuto sociale contro lo spopolamento delle nostre frazioni, per far rimanere qui la gente. Vi ringrazio. Abbiamo bisogno di fiducia”

Il complesso è costituito da una serie di villette a schiera, ciascun alloggio è di tipo duplex. Dopo la sequenza sismica di Amatrice-Norcia-Visso iniziata il 24 Agosto 2016, ha subito danni significativi ed era stato dichiarato inagibile.

Gli interventi previsti per la riparazione consistono nella messa a nudo delle strutture portanti con esecuzione di opere di miglioramento sismico che interesseranno sia gli elementi portanti che quelli “non strutturali”. La progettazione impiantistica prevede il completo rifacimento in ogni alloggio dell’impianto termico, idrico sanitario ed elettrico nel pieno rispetto degli obblighi normativi attuali e con particolare riguardo al tema dell’efficienza energetica.

(170)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini