Si chiude la prima fase del Progetto ETICASD. Il Comune ha ospitato un gruppo di over 50 coinvolti in attività tese a favorire l’inclusione professionale e sociale

1MARSCIANO, 21 ottobre 2019 – Si è appena conclusa la prima fase del progetto E.T.I.C.A.S.D. – “Education Tools Improvement Contributing to Adult Social Development”, cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea. Un progetto biennale, coordinato dall’Associazione Travelogue con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Marsciano, che ha avuto per protagonisti quattro cittadini residenti nel nostro Comune e dodici cittadini europei over 50 o migranti provenienti da Francia, Grecia e Spagna. Ospitati dal Comune, che ha messo a disposizione alcune sale e gli spazi del DigiPASS, i partecipanti al progetto hanno svolto una serie di attività tese a sviluppare le competenze chiave nella popolazione adulta, come strumento per favorire l’inclusione sociale e professionale. Le quattro settimane cominciate a partire dallo scorso 19 settembre sono state ricche di eventi educativi e culturali, come lezioni di lingua italiana e competenze digitali. Fondamentale la collaborazione delle associazioni del territorio che si sono rese disponibili per facilitare la permanenza del gruppo a Marsciano.

Le esperienze maturate a contatto con la popolazione non solo hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi di apprendimento prefissati dal progetto, ma hanno favorito un interessante scambio interculturale, promuovendo le opportunità offerte dal programma Erasmus+ per tutte le fasce d’età.

  (103)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini