Chiusura a “stelle e strisce”. Venerdì a Mongiovino finale dell’anno berardiano. Collegamento con il Museo dell’immigrazione di Philadelphia

panicalePanicale, 23 ottobre 2019 – Alle battute finali il centenario dedicato a Berardo Berardi aggancia Philadelphia. E’ in programma per venerdì 25 ottobre alle ore 19 presso il Santuario di Mongiovino la tavola rotonda che di fatto chiude le lunghe celebrazioni dell’anno berardiano, promosse nella ricorrenza dei cento anni dalla sua morte. E per l’occasione interverrà in videoconferenza dal Museo della storia dell’immigrazione italiana di Philadelphia Marco Circelli, direttore esecutivo di Filitalia International & Foundation. Del resto la città americana, dove l’artista di canto umbro Berardo Berardi ha cantato in tournée, è considerata il punto di ingresso dell’opera lirica italiana negli Stati Uniti. L’evento di venerdì prossimo, inserito nell’Autunno dei libri del comune di Panicale, servirà a portare a sintesi quanto compiuto durante l’anno berardiano ed aprire la strada verso nuove iniziative che scaturiscono dal libro sullo stesso artista curato da Roberta Niccacci.

L’intervento di Circelli, verterà su “L’opera lirica e il recupero della tradizione italiana nel mondo: il caso Philadelphia”.

La tavola rotonda, a cui prenderanno parte esperti di editoria e promozione culturale, sarà moderata da Maria Lucia Roma Perego. (66)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini