TUTTI GLI APPUNTAMNTI DI QUESTO FINE SETTIMANA

1UMBRIA, 30 ottobre 2019 -In arrivo il secondo, lungo fine settimana della XXII edizione di Frantoi Aperti in Umbria. Da venerdì 1° a domenica 3 novembre p.v., i riflettori saranno puntati sulle città di: Assisi con “UNTO – Unesco, Natura, territorio, Olio” (31 ottobre – 3 novembre), Campello sul Clitunno, che ha in calendario la “Festa dei Frantoi” (1, 2 e 3 novembre), Giano dell’Umbria, che sarà protagonista con la “La Mangiaunta” (1, 2, 3 novembre), Gualdo Cattaneo il “borgo dei Castelli” che prenderà parte a Frantoi Aperti con “Sapere di Pane, Sapore di Olio” (2 e 3 novembre) e Trevi la “Capitale dell’Olio” con “Festivol” (1, 2, 3 novembre).
Tre le tappe del “Brunch Tour” (dalle ore 12.30 su prenotazione), con musica in luoghi unici in genere chiusi al pubblico, che sarà possibile scoprire grazie alle visite guidate proposte a termine del pranzo, a cura delle guide turistiche dell’Associazione “Le Vie dell’Arte”:
Venerdì 1° novembre a “Villa Nova” di Trevi, una delle Ville più antiche del territorio di Trevi. Il brunch sarà accompagnato dalle note del Trio Jazz con Manuel Magrini, Pietro Paris e Lorenzo Brilli. Villa Nova ospiterà anche la quinta edizione di #CHIAVEUMBRA19_ Ingannevole come il vento. Arte Paesaggio Immagine, mostra diffusa d’arte contemporanea, con opere dell’artista Sandor Valy (visitabile anche il 2 novembre).
Sabato 2 novembre presso il Castello di Campello alto, Torrione delle Carceri, il brunch sarà accompagnato dalle note del Trio Jazz “Cobres”. La mostra #CHIAVEUMBRA19_ Ingannevole come il vento. Arte Paesaggio Immagine, si terrà invece presso l’Oratorio di San Sebastiano (aperta sia il 2 che il 3 novembre ore 9 -17.30), con opere dell’artista Ugo Piccioni.
Domenica 3 novembre si farà tappa a Gualdo Cattaneo presso il Castello di Cisterna e il brunch sarà accompagnato dalla musica country / folk degli Ol’ Boozers Boogie, mentre La mostra #CHIAVEUMBRA19_ Ingannevole come il vento. Arte Paesaggio Immagine, si terrà alla Chiesa di Santa Maria in Saragano con le opere di Franco Fiorillo (aperta sia il 2 che il 3 novembre ore 11 -17.00).
In occasione dei Brunch sarà possibile partecipare inoltre a degustazioni guidate di olio extravergine d’oliva curate da esperti assaggiatori, grazie alla collaborazione con l’Azienda Speciale Promocamera della CCIA di Perugia

Ad Assisi in occasione di “UNTO – Unesco, Natura, territorio, Olio” (31 ottobre – 3 novembre www.untoassisi.it ) saranno in mostra le eccellenze dei produttori d’olio e.v.o. di Assisi e dell’Umbria, ma anche i prodotti delle campagne come il tartufo, i salumi, i legumi, il vino, lo zafferano. Tanti poi gli appuntamenti per scoprire, grazie alle passeggiate e alle visite guidate gli oliveti che circondano il “Terzo Paradiso”, l’Assisi Romana, i luoghi della giovinezza di Francesco e Chiara, l’Assisi Sotterranea. Da segnalare:
Venerdì 1° novembre – alle ore 16.00 in Piazza del Comune, l’animazione di strada per bambini con lo Spettacolo di giocoleria e mangiafuoco con DODO e alle ore 17.00 il concerto con Giovanni Pala Trio.
Sabato 2 novembre – ore 15.45, Piazza del Comune, “L’olio come fonte di luce” un laboratorio per bambini/artigiani del futuro, un percorso creativo per scoprire i diversi utilizzi dell’olio e per costruire insieme una piccola lampada a led funzionante (Il laboratorio si terrà anche domenica 3 novembre). Mentre alle ore 17.00 in Piazza del Comune il Concerto con Antonio Ballarano Quintet.
Domenica 3 novembre – la Passeggiata Naturalistica in partenza alle ore 9.45 da Piazza del Comune con la visita guidata al Giardino dei Semplici, fino alle Fonti di Sant’Ildebrando e al Bosco di San Francesco FAI, a cui seguirà alle ore 11.30 presso il Complesso Benedettino di Santa Croce “Il Filo d’Olio – Tecniche di assaggio dell’Olio Extra Vergine di Oliva: peculiarità sensoriali e abbinamenti con i cibi”.

A Campello sul Clitunno dal 1° al 3 novembre ci sarà la “Festa dei Frantoi” (www.ecomuseocampello.it ) che inizierà con il primo “OlioTrekking” della Fascia Olivata, una maratona non competitiva tra gli ulivi. Nel pomeriggio di venerdì 1° novembre alle ore 17 si terrà la conferenza dal titolo “Coltivazione dell’Ulivo nella Fascia olivata Assisi-Spoleto, fitofagi e raccolta nella campagna 2019-2020” con l’agronoma Angela Canale. Da segnalare per sabato 2 novembre alle ore 10 la Raccolta delle Olive per bambini fatta con i caratteristici strumenti e che sarà accompagnata dai “Canti delle Olivare” del “Gruppo di Canto Popolare di Giano dell’Umbria”. Alle ore 16.00 presso il Frantoio Marfuga ci sarà il concerto con “Massimo Liberatori e la Società dei Musici”.
Domenica 3 novembre a Pissignano e presso le Fonti del Clitunno ci sarà la Mostra Mercato dell’antiquariato e del Collezionismo con oltre 500 espositori che scambiano e vendono oggetti da collezione e piccolo antiquariato che dalle 10.30 sarà allietata dalla musica della Takaband e per tutta la giornata sarà possibile visitare i Frantoi grazie alla navetta gratuita che collegherà il centro con i frantoi e la mostra #CHIAVEUMBRA19. Alle ore 16.30, presso il Frantoio Eredi Gradassi ci sarà il concerto con “Massimo Liberatori e la Società dei Musici”.

Giano dell’Umbria sarà protagonista con la “La Mangiaunta” (1, 2, 3 novembre www.visitgianoumbria.it ), nei tre giorni dalle ore 10 alle 19, sarà possibile partecipare a visite ai frantoi in lavorazione con degustazioni di olio extravergine di oliva appena franto presso il Frantoio Speranza, il Frantoio Moretti Omero, il Frantoio Filippi e il Frantoio Flamini. Per visitare i frantoi sarà possibile fare il tour in modo autonomo o salire sul “Gianolio Bus” con partenza ogni mezz’ora da Piazza S. Francesco. Dalle 10 alle 19 presso il Complesso di San Francesco
sarà possibile visitare le Mostre “Umbria, non solo un Cuore verde – Scatti in libertà sulle piccole e grandi bellezze” con fotografie di Marta Leniart, Mauro Bani, Massimo Biondini, Fulvio Mancuso, Fabio Mazzeo e “GLI ULIVI IMMORTALI. Giano Dell’Umbria e le sue piante d’argento” Mostra fotografica a cura di Ernesto De Matteis.
Da segnalare poi per venerdì 1° novembre alle ore 10.30 e alle 14:30 “Gli ulivi millenari di Giano dell’Umbria”, un affascinante e indimenticabile “piccolo tour” attraverso la visione e il racconto degli ulivi millenari di Giano dell’Umbria, patrimonio materiale ed immateriale del territorio. Sabato 2 novembre alle ore 18 presso la Sala Fra Giordano “Alla scoperta degli oli di Giano dell’Umbria” una degustazione guidata a cura di Giulio Scatolini (Prenotazione obbligatoria al 3395998005); mentre per domenica 3 novembre alle ore 9:30 la “CAMMIN…UNTA!” una passeggiata guidata con visita all’Abbazia di San Felice e alle ore 17.30 presso il Complesso di San Francesco, il “Cooking show di Giorgione” spettacolo di cucina con lo Chef Giorgione (gratuito su prenotazione tel.  338 3592564).

Gualdo Cattaneo il “borgo dei castelli” prenderà parte a Frantoi Aperti con “Sapere di Pane, Sapore di Olio” (2 e 3 novembre www.saperedipanesaporediolio.it ). Entrambe i giorni dalle 10 alle 17 “Frantoi&Piazze del Gusto Tour”. Un suggestivo tour tra le colline, i castelli e i frantoi del territorio con bus navetta e visita dei frantoi Bacci Noemio, Silvestri, Rinalducci Giovanni, Clerici di Gianni Proietti, Neri Nilo, Agricola Casa Rocco dove assaggiare l’Olio Extravergine di Oliva appena franto e il tipico Cicotto di Grutti, Presidio Slow Food unito al tour delle Piazze del Gusto. Dalle 10 alle 18 per le vie del centro storico il mercatino “Artigianato Vero”, in cui maestri di antichi mestieri ed artigiani del sapore faranno riscoprire il saper fare, i valori della manualità, la conoscenza e le materie prime del territorio. Sia sabato che domenica alle 14.30 il “Giro delle Pietre di Gualdo Cattaneo” una passeggiata nei vicoli del centro storico alla scoperta delle bellezze architettoniche e alle 15.00 il “Tour dei castelli di Gualdo Cattaneo” con la navetta alla scoperta del territorio e dei castelli di Gualdo Cattaneo, tra arte, tradizioni e sapori.
Da segnalare per sabato 2 novembre i diversi laboratori: alle ore 9.30 “Passeggiando tra gli ulivi e laboratorio di cucina sulla Farinata di Ceci”, alle ore 11.30 presso il Teatro Comunale “Pane Olio e Focaccia” laboratorio sulla panificazione a cura del maestro di arte bianca Luca Antonucci. Alle ore 15.30 il “Laboratori per i piccoli apicoltori” con degustazioni di mieli locali.
Domenica 3 novembre invece alle ore 11.00 “Il Massimo in Cucina” una lezioni di cucina con degustazione gratuita con lo Chef Massimo Infarinati e alle ore 15.00 il laboratorio per bambini
“I colori dell’autunno, come estrarre i colori da sostanze naturali.”.

Trevi la “Capitale dell’Olio” propone al XIII edizione di “FestivOl. Trevi tra olio, arte, musica e papille” (1, 2, 3 novembre www.festivol.it ). Nei tre giorni la Mostra Mercato dell’Olio Extravergine di Oliva delle colline di Trevi, la Mostra Mercato dei Presidi Slow Food, il Mercato del Contadino, il Mercato delle Pulci, le incursioni comico musicali della Mabò Band per le vie del centro storico, visite guidate della città, trekking tra gli olivi, un servizio ​navetta gratuito che porterà i visitatori nei Frantoi aperti in lavorazione, la IV edizione della Mostra Nazionale di Bonsai presso il Complesso museale di San Francesco, con l’esposizione di oltre 120 esemplari di bonsai provenienti da quasi tutte le regioni d’Italia e oltre 10 esemplari di Suiseki. Non mancheranno le degustazioni: alle ore 16.00 a Villa Fabri degustazioni guidate di Olio e.v.o a cura di Palma Bartolini, mentre dalle 15.30 per “Palazzi&Gusti” i caratteristici palazzi del centro storico apriranno le loro porte ai visitatori che potranno così degustare i prodotti delle aziende agricole aderenti al partenariato “Trevi un cuore di qualità” e l’olio extravergine di oliva delle colline di Trevi, sapientemente cucinati dalla “Taverna del Sette” presso Palazzo Petroni – Chiostro Residenza Tulli Mugnoz e dal Ristorante “Apriti Sedano” presso Palazzo Lucarini, il Centro di Arte contemporanea dove sarà possibile visitare l’esposizione di Sauro Cardinali dal titolo “L’immanenza della rugiada”.

Da segnalare la prima edizione di “FestivOl Junior” il mini festival dedicato ai più piccoli a tema olio. In programma letture animate a cura della Libreria PukaPuaka, che con la sua “Libricicletta” coinvolgerà i bambini tra Piazzetta del Teatro, Piazza Garibaldi e Piazza Mazzini (ore 10 – 17), una ricca e sana merenda con “Pane e Olio” e nei tre pomeriggi diversi laboratori per scoprire come frutta, verdura e fiori possano diventare magnifici timbri, come estrarne i colori, come creare un libretto con le foglie di diverse piante. Sabato 2 alle 15.30 e domenica 3 alle 11.00 al Complesso Museale di S. Francesco si terrà “La storia dell’Olio” una visita guidata per bambini del Museo della Civiltà dell’Olivo a cura di Ass. Pro Trevi. Domenica 3 poi per tutta la giornata ci sarà l’“Asino Bus” una passeggiata per bambini a dorso di asinelli per le vie del centro storico. (148)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini