Domenica 1° dicembre, dopo una visita guidata alla scoperta delle chiese restaurate, un grande concerto “Fra due pianoforti. Rimbalzi fra classica e improvvisazione”. Ingresso libero su prenotazione

1FOLIGNO, 5 novembre 2019 – Una visita guidata a tre chiese di Foligno restaurate con il contributo dell’8×1000 (chiesa di San Giacomo, chiesa di San Giuseppe alle Conce e chiesa di Sant’Agostino) e il concerto “Fra due pianoforti. Rimbalzi fra classica e improvvisazione” con la partecipazione di due pianisti come Marco Scolastra e Ramberto Ciammarughi: è il programma dell’evento “Musica per la città” in programma domenica 1° dicembre, a Foligno, per iniziativa della Gazzetta di Foligno.Questo evento è un dono, segno tangibile del servizio che il giornale compie per la città. È anche una richiesta di sostegno, perché la Gazzetta vuole accrescere il suo numero di lettori e proseguire a essere un giornale utile, piacevole e interessante”, ha detto il direttore del settimanale della diocesi di Foligno, Enrico Presilla.

Nel corso della presentazione dell’iniziativa, mons. Luigi Filippucci, presidente della Fondazione San Domenico da Foligno – ente cui fanno capo i media diocesani (Gazzetta di Foligno e Radio Gente Umbra) ha spiegato che “Oggi il valore della comunicazione è essenziale affinché un territorio possa farsi davvero comunità. In questa direzione va il lavoro della Fondazione San Domenico da Foligno e di tutte le testate giornalistiche diocesane.

In particolare – ha aggiunto il presidente Filippucci – da più di 130 anni la Gazzetta di Foligno è sentinella del territorio e baluardo dell’informazione locale; micro informazione che oggi più che mai ha – e dovrà avere – un ruolo attivo nella società civile, un ruolo di servizio per la sua crescita, coesione e consapevolezza. Anche la nostra radio da 30 anni svolge un ruolo di grande importanza nella comunicazione per un nuovo umanesimo, per creare un popolo di persone. Una comunicazione che – come afferma il nostro vescovo – crea un equipaggio affiatato nella Chiesa per il territorio”.

Per Decio Barili, assessore alla cultura del Comune di Foligno che ha patrocinato l’iniziativa, “la mia presenza qui oggi vuole evidenziare quanto l’Amministrazione comunale tenga ad una informazione libera e professionale, oltre che alla cooperazione con la Diocesi di Foligno per tutte le iniziative che si sostanzino in servizio alla comunità cittadina. Nel caso della Gazzetta, periodico settimanale, la notizia – ha detto Barili – diventa approfondimento e il ruolo della testata é ancora più significativo per favorire una visione critica globale della nostra realtà locale”.

La giornata di domenica primo dicembre prevede la visita dalle 16 delle chiese sopracitate. Alle 18 seguirà alle 18 all’Auditorium San Domenico il concerto in cui i due pianisti daranno vita ad un dialogo a due – suonando contemporaneamente – l’uno (Marco Scolastra) seguendo la pagina scritta mentre l’altro (Ramberto Ciammarughi) dando spazio alla pura improvvisazione. Il dialogo e il gioco tra i due pianoforti aprirà un nuovo spazio espressivo e al tempo stesso determinerà anche un limite all’indefinita possibilità di creare e variare.

L’ingresso al concerto sarà gratuito con prenotazione obbligatoria. Saranno riservate delle quote destinate agli abbonati della Gazzetta di Foligno fino ad esaurimento posti. Per ritirare i biglietti gli abbonati (cui è riservata una quota di 200 posti, due per ogni abbonamento) potranno presentarsi nella redazione della Gazzetta di Foligno (Teatro San Carlo, via Saffi 18) da mercoledì 6 novembre fino a venerdì 22 novembre nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al venerdì 9-12 e nei pomeriggi di lunedì (ore 15-17) e giovedì (16-19). Per i cittadini il rilascio dei biglietti avverrà successivamente, a partire da lunedì 25 novembre fino a venerdì 29 novembre nei medesimi orari sopracitati. (103)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini