1TERNI, 8 novembre 2019 – Presso gli uffici del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Terni, si è svolto un incontro con gli organi dirigenti della Confederazione dell’artigianato e delle imprese di Terni, nell’ambito del quale sono state concordate ulteriori azioni di collaborazione strategica mirate a tutelare l’economia sana dalle distorsioni di mercato dovute a fenomeni di abusivismo, illegalità e concorrenza sleale. In sede di riunione, dopo un momento di riflessione e confronto sulle principali criticità di settore, sono state esaminate alcune iniziative sinergiche che possano rappresentare un’azione concreta a prevenzione e contrasto delle forme di illegalità alle quali sono maggiormente esposti cittadini e imprese. A tal fine, oltre a concordare l’avvio di forme di collaborazione intese a promuovere attività di formazione e informazione, editoriali e divulgative di sensibilizzazione, è stata valutata la necessità di affinare le modalità di segnalazione alla Guardia di Finanza delle ipotesi di violazioni in materia di marchi, brevetti, diritto d’autore, abusivismo commerciale, sommerso di lavoro e d’azienda.

Il Presidente provinciale di Confartigianato, a conclusione dell’incontro, ha inteso manifestare il proprio plauso alle Fiamme Gialle ternane per alcune recenti operazioni condotte a contrasto dell’abusivismo, della contraffazione e dell’evasione fiscale.

Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, nel ringraziare i rappresentanti di Confartigianato Imprese di Terni per le intese raggiunte in un clima altamente positivo e sinergico ha, altresì, assicurato la massima collaborazione istituzionale per una sempre più intensa lotta a ogni manifestazione di illegalità, a difesa dei cittadini onesti e dell’economia legale, attraverso linee d’azione consolidate e costantemente affinate sulle quali è declinata la missione istituzionale del Corpo.

(95)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini