1FOLIGNO, 12 novembre 2019 – Torna a Foligno dal 16 al 17 novembre MieleinUmbria, giunta alla XXII edizione, tra i più importanti appuntamenti nazionali dedicati all’apicoltura. Sono in programma convegni sull’apicoltura, la mostra mercato del miele e dei prodotti dell’alveare (nella corte di Palazzo Trinci), con degustazioni guidate. Il convegno che fa il punto sull’apicoltura dal titolo “Clima e Apicoltura-Incidenza sul rapporto Ape/ambiente e conseguenze sulla conduzione apistica” si terrà a Palazzo Trinci (sabato 16 novembre, dalle 9,30). Saranno in vetrina anche le produzioni delle migliori aziende umbre del settore ma anche altri prodotti dell’apicoltura tra cui l’idromele. La rassegna dedica uno spazio ai più piccoli con Apetulì, con storie e laboratori didattici gratuiti, di pomeriggio, dalle 16,30.

C’è anche da sottolineare che il maltempo di questo 2019 ha creato gravi danni all’apicoltura in provincia. Secondo Coldiretti, infatti, la raccolta di miele si è dimezzata. Nelle aree caratterizzate dall’acacia, il cui raccolto è stato oltremodo falcidiato.

Coldiretti ha sottolineato che il meteo ha sconvolto la vita delle api e anche le fioriture primaverili e di inizio estate del “Millefiori” non hanno fornito raccolti soddisfacenti. Persino il castagno, a causa di piogge e sbalzi di temperature ha deluso, salvo alcune situazioni, chi sperava di recuperare un po’ delle perdite subite.

  (141)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini