1Terni, 2 dicembre 2019 – Il Gruppo Archeologico D.L.F. Terni informa la variazione della conferenza mensile programmata per venerdì 6 dicembre pv, il cui relatore, Prof Paolo Cicchini, a causa di impedimenti personali, è costretto a posticiparla ad altra data. Al suo posto, ci occuperemo di un particolarissimo tema di grande fascino, rivelatosi essere mai stato affrontato nella nostra città ed alla cui attuazione tenevamo particolarmente. Finora, nel suo iter culturale, il Gruppo Archeologico ha sempre rivolto le sue attenzioni alla “terra” come custode del nostro passato: stavolta ha scelto di privilegiare l’elemento “acqua”, che, silenziosamente, conserva e sorveglia il sonno di antiche vestigia, quelle certe tracce di una vita che fu. Sarà un vero privilegio accogliere, naturalmente venerdì 6 dicembre pv alle ore 17, presso il Caffè Letterario della BCT, il Prof. Costantino Meucci, Consulente Unesco per la conservazione del patrimonio, il quale ci incanterà con “ La ricerca archeologica in acqua e la valorizzazione dei beni ”.

Il Prof. Meucci, chimico esperto di conservazione di chiara fama sia nel campo archeologico che subacqueo, verrà da Roma per lasciarci sedurre dalla sua potente e carismatica dialettica, da quella professionalità, passione, nonché profonda preparazione che lo contraddistinguono, mostrandoci la magia di quel mondo nascosto del mare con l’intento di inculcare profondamente nelle nostre coscienze la consapevolezza di voler rispettare e proteggere i beni archeologici subacquei lì dove sono stati trovati. Un incontro di grande impatto e bellezza, che ci aiuterà a comprendere come il mare possa racchiudere innumerevoli notizie di profondo interesse sulle civiltà passate, così da conseguire quell’obiettivo che da sempre ci prefiggiamo, cioè conservare e valorizzare il passato continuando a guardare al futuro, anche per diffondere la conoscenza non solo tra la gente comune, ma tra i nostri giovani. (140)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini