Cala il sipario sulla 38° Stagione concertistica degli Amici della Musica di Foligno. Sul palco dell'Auditorium il vincitore del concorso pianistico internazionale “Alessandro Casagrande” e la celebre Orchestra Sinfonica Abruzzese. Un prezioso concerto che spazierà dall'Ottocento ad oggi con una prima assoluta del compositore Stefano Taglietti. Dalle ore 21 il concerto è stato anticipato alle 20.30

1Foligno, 5 dicembre 2019 – Chiusura di prestigio per la Stagione 2019 degli Amici della Musica di Foligno. Un grande atteso concerto per pianoforte e orchestra, venerdì 6 dicembre ore 20.30, porterà all’Auditoriun San Domenico l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, A suonare 40 musicisti d’eccellenza diretti dal M° Marco Moresco, con un solista d’eccezione: il giovane pianista cinese – appena 23 anni – Aristo Sham, vincitore del Concorso Pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande” 2019 che ha visto partecipare 117 candidati da tutto il mondo. Sul palco il giovane talento dialogherà con l’esperienza matura di un’orchestra che incanta platee internazionali da oltre quaranta anni, grazie a questo appuntamento nato dalla consolidata collaborazione tra l’Associazione folignate, la Fondazione “Alessandro Casagrande” di Terni e l’Istituzione Sinfonica Abruzzese.

2E il sipario calerà sulla stagione affidato alle note di un programma che spazierà dal classicismo viennese ai nostri giorni, con al centro il bellissimo Terzo Concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven, vero banco di prova di tecnica e interpretazione per il giovane Sham. Mentre per gli amanti della musica contemporanea, ad impreziosire ancor più il pacchetto musicale prenatalizio ci sarà una prima esecuzione assoluta del compositore Stefano Taglietti. Da Foligno Aristo Sham partirà per un tour italiano che lo vedrà suonare per Società dei Concerti di Milano, IUC-Istituzione Universitaria Concerti di Roma, Fazioli Concert Hall di Sacile, Gioventù Musicale d’Italia, Istituzione Sinfonica Abruzzese a L’Aquila, Lingotto Musica di Torino e Festival di Vigan in Francia.

Battesimo quindi con la prestigiosa Orchestra Sinfonica Abruzzese che di successi di critica e pubblico ne vanta giù moltissimi e che compare nel novero delle tredici Istituzioni Concertistico-Orchestrali Italiane riconosciute dallo Stato. Si è esibita per le più prestigiose istituzioni musicali italiane, come l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Teatro alla Scala, e in numerose importanti sedi concertistiche. È stata diretta da celebri direttori, Riccardo Muti l’ha diretta in un importante concerto commemorativo tenutosi a pochi mesi dal sisma che ha colpito L’Aquila nel 2009. Un concerto quindi da non mancare, in attesa della nuova Stagione 2020.

Per i biglietti è gia attiva prevendita online www.amicimusicafoligno.it, oppure nella sede dell’Associazione Palazzo Candiotti Largo Frezzi nei giorni martedì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30. Il giorno del concerto dalle 19.30 al botteghino dell’Auditorium San Domenico.

 

 

 

  (92)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini