1Perugia, 9 dicembre 2019 – Quarant’anni di cooperazione sociale sul territorio perugino diventano l’occasione per un dibattito regionale sulle “Prospettive per il welfare e la cooperazione sociale in Umbria”. E’ questo il titolo del convegno che la Cooperativa sociale Borgorete terrà presso la sua nuova sede (che verrà inaugurata lo stesso giorno) il  9 dicembre a Collestrada, con la presenza del sociologo Flaviano Zandonai, dell’Anci Umbria, del Comune di Perugia, del Sindacato e dei rappresentanti del Terzo Settore. La storia della cooperativa risale al  1979 quando nascono, ad opera di un gruppo di giovani studenti e volontari impegnati socialmente, le  cooperative La Rete e Il Borgo. La Rete, ad indicare il desiderio di un intervento sociale integrato nel territorio,

Il Borgo, evocazione della vita di quartiere che aggrega, che è solidale, che è viva e condivisa. Oramai da 12 anni la Rete e il Borgo sono un’unica cooperativa. “Borgorete, con circa 200 soci di cui 175 lavoratori,  cerca di essere a servizio della comunità locale, del nostro tessuto sociale e dell’emancipazione delle persone. Compiere 40 anni è un’occasione per interrogarsi ed interrogare i ‘compagni di viaggio’ sul senso dell’essere una cooperativa sociale oggi in Umbria, su cosa contraddistingue il nostro operato, su quali sono i suoi punti di forza e debolezza, su cosa va rilanciato e migliorato. Un’occasione per rinnovare la propria mission, la propria idea di futuro e la propria azione, in maniera funzionale e critica.” dichiara il Presidente Carlo Alberto Rossetti.

Ecco dunque l’idea di un confronto fra gli attori del welfare locale umbro, dall’Anci alla media impresa cooperativa, dal sociologo al sindacato, per affrontare il tema del welfare e della risposta ai bisogni, vecchi e nuovi, di una società complessa in cui aumentano i disagi e le povertà economiche e culturali.

Il programma della mattinata:

— ore 9:00: benvenuto – breve video su Borgorete

— introduzione: “40 anni di Borgorete, da una piccola storia… vari spunti” – Carlo Alberto Rossetti, presidente Borgorete

— relazione: “Welfare e  cooperazione sociale: quale presente e quale futuro” –

Flaviano Zandonai, sociologo, ricercatore e pubblicista nel campo dell’impresa sociale

— tavola rotonda con:

— ANCI Umbria: Coordinatrice della Consulta Welfare Edi Cicchi

— Alleanza Cooperative Italiane: Responsabile ricerca LegacoopSociali Nazionale Andrea Bernardoni,

— Sindacato: Segretario generale CGIL Umbria, Vincenzo Sgalla

— Comune Perugia: vice-Sindaco e Assessore scuola, edilizia scolastica, politiche per l’infanzia e l’adolescenza, salute Gianluca Tuteri

— Consorzio Abn: presidente Roberto Bonifazi

Dibattito

— ore 13:00: taglio del nastro, Presidente Legacoop Umbria Dino Ricci

Le parole chiave sono state Lavoro di Rete fra soggetti della cooperazione, economia sociale ed istituzioni; mutualismo in ambito lavorativo e Innovazione nella risposta sociale ed economica al disagio ed ai bisogni. Un appello a superare la logica delle gare d’appalto e del sistema di concorrenza verso una logica di collaborazione fra i soggetti economici e sociali del territorio ha concluso la mattinata di lavori. (95)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini