1CALVI DELL’UMBRIA, 10 dicembre 2019 – Sei artigiani espongono i loro presepi artigianali al palazzo comunale per le festività natalizie rinnovando la tradizione che vuole Calvi dell’Umbria paese delle natività. La mostra è stata inaugurata domenica scorsa dal sindaco, Guido Grillini, ed è fruibile tutti i giorni fino al 6 gennaio dalle 15 e 30 alle 18 e 30. Gli artigiani sono Antonio Racanicchi, promotore e realizzatore delle opere, Sante D’Andrea, Domenico Stentella, Gino Proietti, Gabriele Marchesini e Pancrazio Mazzucconi. Visitabili inoltre in diversi angoli della città altri presepi realizzati dalla creatività dei cittadini.

Il paese dei presepi si inserisce all’interno del cartellone di CalaviinFesta” che fino al 6 gennaio propone eventi, manifestazioni, mostre, spettacoli, concerti, proiezioni, mercatini, gastronomia animeranno il borgo umbro. Ad aprire il calendario delle manifestazioni i festeggiamenti per i vent’anni dell’Associazione Amici della musica il 24 novembre per proseguire il 28 con la prima mondiale del gruppo internazionale Batà project che ha registrato il sold out nel Teatro del monastero.

In programma sabato 21 dicembre dalle 19, sempre al Teatro del monastero due appuntamenti: sarà inaugurata la mostra fotografica “Viaggio nel passato…” a cura di Annalisa Matticari e alle 21 andrà in scena lo spettacolo di danza “Alma Tadema” della compagnia Excursus/Pin Doc con la direzione artistica di Ricki Bonavita e Theodor Rawyler in replica il giorno dopo alle 17.30.

Il giorno di Natale si svolgerà il suggestivo presepe vivente che verrà replicato il 1 gennaio; il giorno dell’Epifania si svolgerà l’ultima rappresentazione con l’arrivo dei Magi. Il 26 Dicembre alle 18 l’appuntamento è con il concerto di natale dell’associazione Amici della Musica e il 28 Dicembre dalle 15 alle 18.30 in piazza Mazzini, saranno protagonisti i bambini con l’evento didattico “Pompieropoli”.

La manifestazione è realizzata dalle associazioni locali in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco di Terni. Saranno organizzati dei percorsi per piccoli pompieri e varie attività saranno dedicate alle nuove generazioni. I Vigili del Fuoco faranno conoscere ai bambini, anche attraverso il gioco, le regole della prevenzione e della sicurezza. Concluderà la serata un brindisi con tutti i cittadini per il nuovo anno. Il 29 dicembre alle 17 il Teatro del Monastero vedrà un altro appuntamento musicale con il concerto degli Histriones Carbii.

In occasione delle festività sono previste aperture straordinarie per il museo del monastero delle orsoline in cui sono conservate  le preziose opere della collezione Chiomenti Vassalli fra cui artisti come  Pieter Brueghel  il giovane, Guido Reni, Jacob Ferdinant Voet, Pompeo Batoni, Gaspar Van Vittel, Lavinia Fontana, e tanti altri pittori e capolavori.

Da non dimenticare una visita al presepe monumentale, un’opera di rara bellezza custodita nella chiesa di Sant’Antonio nella piazza principale del paese. (84)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini