1Arrone, 26 dicembre 2019 – Gli abitanti di Arrone hanno trasformato il Castello del paese in una piccola Betlemme con uno spettacolo emozionante. Ed è proprio di uno spettacolo che si parla, perché limitarsi a definirlo presepe vivente sminuirebbe il lavoro che vi sta dietro. Con l’atmosfera del buio serale, Arrone ospita la XXIII edizione del presepe vivente tanto atteso e desiderato da tutti gli abitanti di uno dei Borghi più belli d’Italia. I giovani e le numerose associazioni del paese hanno unito i loro sforzi per creare un fattivo clima di collaborazione e c’è sempre della magia nell’aria. E’ un presepe vivente che esprime originalità, da spazio ai pensieri. Lo spettacolo amatoriale, porre l’attenzione sui dettagli della rappresentazione, unisce la comunità coinvolgendo tutte le generazioni: bambini, giovani, adulti e anziani. È un preseepe coinvolgente. Trasmette la purezza della Natività, anche se purtroppo solo per poco tempo. È sempre una Novità e anche se anche la storia è conosciuta, é interpretata in modo unico.

2INGRESSO GRATUITO – La manifestazione si svolge a partire dalle ore 17:30
In caso di maltempo l’edizione di oggi, 26 dicembre, sarà posticipata al  giorno 29 dicembre.

  (152)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini