Dal nostro inviato speciale GILBERTO SCALABRINI

1Assisi, 30 dicembre 2019 – E’ un incanto che resiste dal 2006, perché alle Fonti di Perlici, zona piazza Matteotti, il Presepe a grandezza naturale del Comitato di Piazza Nova ricostruisce uno straordinario squarcio della Galilea. La scena della natività poggia sull’acqua delle fonti, dove le donne antucamente lavavavo la biancheria sporca della loro famiglia. Da oltre due lustri, il folto gruppo di uomini e donne (circa venti), che si chiamano tutti col soprannome, lavora compatto e con grande orgoglio per il presepe.

2Sempre presenti sono Giorgio, Luigi Marco, Dino. E’ una rievocazione d’ispirazione francescana nell’Assisi medievale, nell’antico fondaco dell’Orto degli aghi, dove al lume di candele si mostrano personaggi a grandezza naturale in costumi d’epoca. Costumi cuciti a mano, dalle signore Mirella Discepoli e Mariella Rossi, cha da quando sono nate partecipano attivamente alla Parte de Sopra del Calendimaggio. Anche l’ospitalità è sacra. Siamo andati a visitare il presepe e, visto il freddo di questi giorni, ci hanno offerto un buonissimo bicchiere di vin brulè e panettone. Abbiamo degustato la deliziosa bevanda nella zona cucina, a fianco alla capanna della natività. Anche qui è stata realizzata la scena di due massaie, sospese nel tempo, a grandezza naturale, che stanno impastando sulla tavola la pasta. Molti dei personaggi hanno i volti delle persone di piazza Nuova e sono stati realizzati in creta da artisti del comitato.

3 Insomma, a Porta Nuova si respira l’atmosfera delicata e serena del Natale, con le statue che contribuiscono a ricostruire gli ambienti della memora popolare in una spettacolare scenografia. Camminando tra le figure, il breve percorso diventa suggestione e pieno di fascino. E pensare che 13 anni fa, tutto iniziò con un grande pannello (foto ultima) sul quale fu dipinta la scena della natività. Infine, l’idea di promuovere qualcosa di più bello e spettacolare, dove far immerge nel presepe anche il visitatore, che diventa a sua volta un elemento dello stessa rappresentazione, particolarmente suggestiva durante le ore serali.

5

  (131)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini