1Bastia Umbra, 2 gennaio 2020 – Dopo l’emozione di vedere il cuore di Bastia trasformarsi nell’antica Betlemme il 21 dicembre, i vicoli con tanti figuranti, con gli artigiani, con le botteghe che riprenderanno la loro vita, accompagneranno i Re venuti dall’Oriente fino alla grotta dove è nato il Bambino Gesù.
La sacra rappresentazione nelle luci della storia tornerà a far rivivere il borgo antico domenica 5 gennaio dalle 16.30 con le voci del Coro natalizio delle Classi quarte della Scuola Don Bosco nella piazzetta delle Monache Benedettine. Saranno sempre le botteghe artigiane a tracciare la via, ad indicare la strada, ad accompagnare i Re Magi a cavallo fino alla Natività. Da Piazza Mazzini, da Via Garibaldi fino a Piazza Matteotti, per poi ripartire e articolarsi in Via del Teatro e in Piazzetta Luigi Masi con tanti animaletti da cortile, con i pastori e le “farfalle danzanti” fino a Piazza Umberto I, fino alla Natività del Cristo dove alle 19.00 con la musica dell’Associazione Corale Città di Bastia – Coro Aurora, presso l’Auditorium Sant’Angelo, saranno accolti Gaspare, Baldassare e Melchiorre con i doni portati a Gesù.

Tutta la città, la Parrocchia, le scuole, le associazioni, i cittadini, i residenti, i commercianti hanno contribuito a sostenere il progetto dell’Assessorato alle Politiche Sociali e dell’Assessorato alla Cultura. Un ringraziamento particolare agli sponsor per la sensibilità dimostrata. (127)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini