1Perugia, 7 gennaio 2020 – Un operaio di 40 anni, dipendente di una ditta di carpenetria, ha minacciato oggi pomeriggio di darsi fuoco salendo, con una tanica di benzina, sul tetto dell’abitazione  del datore di lavoro a Madonna Alta. Era esasperato, perchè da mesi non percepiva lo stipendio. Sul posto sono subito sono intervenuti con due squadre e due mezzi, aps e autoscala i Vigili del Fuoco, operatori del 118 e i carabinieri. Bravissimo ad operare la negoziazione con l’uomo  il Maggiore  dell’Arma Pierluigi Satriano, comandante della compagnia di Perugia. L’ufficiale è salito sul tetto della casa, dove l’operaio aveva già sparso la benzina,  e a parlato con l’uomo fino a farlo desistere dall’insano gesto . Il lavoratore è stato poi portato in caserma, dove è stato sentito dai carabinieri. Sarà  ascoltato anche il titolare dell’azienda. (144)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini