ARRESTO DONNA 2Gubbio, 8 gennaio 2020′ – I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Fossato di Vico, nell’ambito dei mirati servizi finalizzati a reprimere il fenomeno dei furti in abitazione, nei giorni scorsi hanno identificato e tratto in arresto una cittadina polacca ricercata in tutta Europa proprio perché dedita allo specifico reato. La donna, che si aggirava con fare sospetto tra le case di Fossato di Vico, è stata notata dai militari e prontamente fermata. Sottoposta a controllo, tra l’altro priva di documenti d’identità, ha cercato di sviare i Carabinieri asserendo di essere giunta da poco in paese e di vivere presso un conoscente.

Gli operanti, insospettiti dal nervosismo mostrato dalla donna, hanno proceduto al fermo di identificazione per accertarne le esatte generalità, accompagnandola presso il comando di Gubbio per il foto-segnalamento con rilevazione delle impronte digitali, scoprendo che la 35enne era ricercata in quanto gravata da misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Perugia in relazione a un mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale Distrettuale di Balystock della Repubblica di Polonia. L’arrestata, che deve scontare una pena di 1 anno e 10 mesi di reclusione per aver commesso un furto in abitazione, è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Perugia, in attesa di essere consegnata alle Autorità polacche.

  (167)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini