1Terni, 8 gennaio 2020 – Il Gruppo Archeologico D.L.F. Terni propone come conclusione del periodo di festività nonchè primo appuntamento dell’anno 2020, un’insolita e raffinata conferenza: venerdì 10 gennaio pv, alle ore 17, presso il Caffè Letterario della BCT, un sorprendente e singolare Fausto Dominici ed una superba, grandiosa Maria Teresa Pasquini Tini, noti docenti di lettere italiane e latine, disquisiranno su: “ Mettere in versi la “Festa”: poeti e poesie esemplari”, dando vita ad uno splendido e vivace duetto dal tema pregnante e significativo, in cui le loro voci, unite alle proprie profonde competenze, ci ricorderanno come tali solenni ricorrenze si siano rivelate manifestazioni gioiose, da sempre  fonti di ispirazione per i poeti. L’uomo ha sempre cercato di misurare il tempo, vivendo in esso, sentendo il bisogno di interpretarlo, dandogli un senso, avvertendo che con il suo trascorrere, “passa” anche la sua vita. Percependo la poesia come “filtro per comunicare al di là dell’incomunicabile “ si riescono a sopportare e raccontare certi fardelli, carichi lievi o pesantissimi dell’esistenza. La comunissima parola “Festa”, fonte di discontinuità del tempo, non si limita ad essere solo una parola, bensì un’eredità, un contatto sensibile con quel concetto atavico in cui riecheggiano feste di antiche epoche. La poesia si riferisce al sentimento, individuando quella qualità dell’umano che coniuga, come in un respiro, vita e scrittura. (157)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini