Spoleto, 16 gennaio 2020 – È di un arresto in flagranza e una denuncia a piede libero il bilancio di una serie di controlli straordinari eseguiti dai militari della Compagnia di Spoleto nel corso degli ultimi giorni nell’ambito delle attività di contrasto al traffico di stupefacenti in città.

Il primo a finire in manette è stato un cittadino albanese 1. Controllato da una pattuglia del Nucleo Radiomobile è stato trovato in possesso di circa 5 grammi di cocaina, già suddivisa in singole dosi, oltre a 450.00 Euro in contanti e quindi immediatamente tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione della Procura della Repubblica è stato condotto in carcere e successivamente interrogato dal G.I.P. di Spoleto che ha convalidato l’arresto ed applicato la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G..

Un giovane spoletino incensurato, di appena 19 anni, è stato invece denunciato in stato di libertà dai Carabinieri della Stazione cittadina per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. I militari hanno sorpreso il giovane mentre si trovava insieme ad un amico a bordo della propria vettura. Il suo atteggiamento ha però destato l’attenzione dei Carabinieri che lo hanno perquisito e trovato in possesso di circa 30 grammi di Marijuana, già suddivisa in dosi.

  (85)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini