In occasione della Giornata della Memoria sono in programma diversi appuntamenti che copriranno tutta la settimana. Previsto anche uno spettacolo con gli studenti

1Bevagna, 25 gennaio 2020 – Bevagna si appresta a commemorare la Giornata della Memoria, in programma per lunedì 27 gennaio. Nel corso della prossima settimana saranno numerosi gli appuntamenti in programma per ricordare le vittime dell’Olocausto e l’orrore della Shoah, a partire proprio da lunedì. In occasione del consiglio comunale previsto per le 15 a palazzo Lepri, la massima assise bevanate conferirà la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, senatrice a vita della Repubblica Italiana che da piccola è sopravvissuta alla deportazione avvenuta nei campi di concentramento tedeschi. Successivamente, alle 20.45 è in programma al teatro “Torti” lo spettacolo “Tempi diritti” a cura di Sabina Antonelli. L’evento rientra all’interno del cartellone “La parola ai lettori” e per la data del 27 gennaio vedrà anche la partecipazione della classe IV della scuola primaria di Bevagna, della scuola di danza Art Ballet e dell’ensemble corale coordinata da Andrea Burzagli.

Il giorno successivo, martedì 28 gennaio, alle 10 la scuola secondaria di primo grado di Bevagna ospiterà una mostra documentaria dal titolo “Gli ultimi mesi di Anna Frank”, a cura della sezione cittadina dell’Anpi e dell’Aned Umbria. Da lunedì 27 a venerdì 31 gennaio, dalle 10 la biblioteca di Bevagna ospiterà la “Settimana della Memoria” a cura delle biblioteche dell’Unione delle Terre dell’Olio e del Sagrantino. Per informazioni è possibile contattare Sistema Museo al numero 329.1066722. CONSIGLIO COMUNALE – Tornando invece al consiglio comunale di lunedì 27 gennaio, all’ordine del giorno prevista anche l’approvazione della convenzione tra il Comune e l’Unione dei Comuni Terre dell’Olio e del Sagrantino per il trasferimento delle funzioni relative al personale, alla gestione delle entrate tributarie, dei servizi fiscali e riguardanti i contenziosi e la protezione dei dati personali. Si parlerà anche della proroga della convenzione con la rete “Terre&Musei”. Infine, il Comune aderirà anche alla carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla. (154)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini