1FOLIGNO, 29 gennaio 2020 – Si chiama “Corriamo e calciamo insieme” l’iniziativa promossa dagli Impianti Sportivi via Marconi, dal Centro Sportivo Italiano di Foligno in collaborazione con le società sportive Foligno calcio a 5 e Blasone per raccogliere offerte da destinare a Deborah Bonucci, la mamma di Sant’ Eraclio che ha bisogno di cure costose per curarsi.

Poco meno di otto ore di calcio a 5 che vedranno alternarsi, sugli impianti sportivi di via Marconi squadre di calcio che potranno giocare partite di 30 minuti (due tempi da 15 minuti dirette da arbitri Csi. Bisogna iscriversi con una squadra (costo dell’iscrizione 10 euro a giocatore) indicando l’orario in cui si vorrà giocare per l’evento “Tutti insieme per Deborah” che inizierà domenica 2 febbraio alle 10.30 per terminare alle ore 18,3. L’intero incasso verrà devoluto alla giovane mamma.

Già sono diverse le squadre che hanno aderito all’evento e che si sono iscritte per “correre, calciare insieme e aiutare Deborah”, ma i promotori ne attendono altre. “Siamo sicuri – spiega il presidente del Csi Foligno, Giovanni Noli – che il grande cuore degli sportivi si distinguerà ancora una volta, così come è accaduto per l’altra mamma, Pamela, bisognosa anche lei di cure costose. Quindi, spero che ancora in tanti risponderanno all’appello e si iscriveranno per aiutare Deborah”. (131)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini