1Gualdo Tadino, 30 gennaio 2020′-Partirà il prossimo 4 febbraio il Progetto “L’Uomo, la Natura, l’Animale non umano” proposto dall’Assessore con delega al mondo Animale, Marco Parlanti in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Casimiri.

Si tratta di un progetto rivolto ai ragazzi dell’Istituto gualdese che vuole promuovere il tema del rapporto uomo, natura, animale non umano anche attraverso l’approfondimento delle esperienze quotidiane che riguardano questi temi.

Il progetto si articola in 4 lezioni, che inizieranno il 4 febbraio, tenute da relatori che tratteranno questi temi da un punto di vista filosofico, della letteratura e della storia dell’arte. Al termine del percorso è prevista un’iniziativa che riassumerà quanto è emerso nelle 4 lezioni.

 

“Lo scopo – sottolinea l’Assessore Parlanti – è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica partendo dalle giovani generazioni su temi quali i diritti, il benessere e la lotta all’abbandono degli animali; tutto per comprendere meglio un mondo, quello animale, ed avere maggiore consapevolezza di noi stessi.

Comprendere meglio il rapporto uomo, natura, animale non umano per emergere eticamente e culturalmente. Da un punto di vista dei diritti è nostro compito rimuovere alcuni pregiudizi che ostacolano l’inclusione degli animali nella sfera morale e la stessa percezione della “questione” del mondo animale. Di conseguenza è necessario rimuovere qualunque differenza o confine che porti ad ignorare il benessere animale.

L’Amministrazione Comunale è quotidianamente impegnata su queste tematiche (canile-rifiugio, colonie feline, lotta alle esche avvelenate, ecc.) e nel ricercare nuove soluzioni come spazi attrezzati e dedicati (dog park)”. (116)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini