1Perugia, 30 gennaio 2020 – L’Arma dei Carabinieri di Perugia, al fine di fronteggiare la recrudescenza dei fenomeni criminali, ha predisposto un massiccio dispositivo di rafforzamento dei servizi di controllo del territorio, finalizzato al contrasto delle forme di illegalità che destano maggiore allarme sociale e, in particolare, dei traffici di sostanze stupefacenti.

I militari della Stazione di Ponte San Giovanni, infatti, nel corso della nottata, durante l’espletamento di un servizio perlustrativo, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 21enne albanese, senza fissa dimora. incensurato. In particolare, il giovane, controllato in località Balanzano mentre era alla guida dell’autovettura a lui in uso, è stato sottoposto a perquisizione, all’esito della quale è stato trovato in possesso di 22 dosi di cocaina e della somma contante pari a 1.095,00 euro, ritenuta provento di attività illecita, il tutto sequestrato.

L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia in attesa della celebrazione del rito direttissimo, svoltosi nella mattinata odierna. Nella circostanza, il medesimo è stato condannato a un anno e 4 mesi di reclusione, oltre al pagamento di 1.000 euro di multa, con pena sospesa.

  (119)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini