Ordine al Merito della Repubblica Italiana al fondatore dell’azienda RF Microtech nominato Grande Ufficiale

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPerugia, 1 febbraio 2020 – Il professor Roberto Sorrentino, fondatore e presidente dell’azienda perugina RF Microtech srl, è stato insignito dell’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per il suo impegno nel campo della ricerca. Il prestigioso riconoscimento è stato conferito dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, su proposta del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il professor Sorrentino, già ordinario di Campi Elettromagnetici dal 1990 presso la facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia, di cui è stato anche Preside, ha interamente dedicato la sua attività di ricerca all’elettromagnetismo e alle sue diverse applicazioni, quali i sistemi di telecomunicazione e la sensoristica industriale. Nel 2007, insieme a un gruppo di giovani ingegneri suoi ex studenti, il professor Sorrentino ha fondato la RF Microtech srl, spin off universitario specializzato in tecnologie a microonde e radiofrequenze.

Oggi l’azienda umbra, leader nel campo della progettazione di antenne e sistemi per comunicazioni satellitari, conta 25 dipendenti. Una realtà in costante crescita, che vanta consolidate collaborazioni con l’Agenzia Spaziale Europea e con aziende italiane e internazionali leader nei settori di riferimento. L’azienda è associata all’Umbria Aerospace Cluster, di cui il professor Sorrentino è vicepresidente.

L’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana si aggiunge ai numerosi riconoscimenti internazionali di cui è costellata la lunga e prolifica attività accademica del professor Sorrentino: tra questi il titolo di Fellow dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) nel 1990, la IEEE Third Millennium Medal nel 2000 e, in particolare, unico italiano a riceverlo, il Microwave Career Award 2015 dell’IEEE. È stato inoltre tra i fondatori e primo presidente della European Microwave Association e della Società Italiana di Elettromagnetismo. (120)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini