Domani, sabato 8 febbraio, alle 20.30, per le perugine sfida salvezza al PalaTriccoli di Jesi. Coach Bovari: “Partita da dentro o fuori. La differenza la faranno le sfumature”

1Perugia, 7 febbraio 2020 – La lotta per la salvezza fa tappa al PalaTriccoli di Jesi. Sabato 8 febbraio, alle 20.30, la Bartoccini Fortinfissi Perugia giocherà una sorta di spareggio per la permanenza nel campionato di serie A1 volley femminile in casa della Lardini Filottrano. La classifica parla chiaro: le umbre attualmente sono penultime con 9 punti, cinque in meno delle marchigiane che occupano la terzultima piazza a quota 14.
La sosta per la Final Four di coppa Italia ha permesso alle due formazioni di poter preparare al meglio questa sfida fondamentale. Filottrano si presenta all’appuntamento con una striscia negativa di cinque sconfitte consecutive e un solo set vinto, quello in casa della schiacciasassi Conegliano. L’ultimo successo delle ragazze di coach Filippo Schiavo risale allo scorso 15 dicembre, un 3-0 ai danni de Il Bisonte Firenze.

2La Bartoccini Fortinfissi Perugia, invece, nelle ultime cinque giornate ha messo insieme una vittoria al tie-break contro Chieri e quattro sconfitte. Entrambe le squadre hanno cambiato qualcosa sul mercato: Filottrano ha salutato la palleggiatrice slovena Eva Pogacar, tornata in patria al Calcit Lubiana, e la centrale statunitense Nia Grant. Al loro posto sono arrivate la palleggiatrice turca Irem Çor, classe 1996, nata a Istanbul e proveniente dal Besiktas, e la centrale della nazionale belga Dominika Sobolska, classe 1991 ed ex Montichiari, che nella prima metà di questa stagione ha giocato con l’Aydin BB nel massimo campionato turco. I due volti nuovi aggiungono qualità ed esperienza al roster di Filottrano e vanno ad allargare le rotazioni a disposizione di coach Schiavo che può contare sull’esperta Athina Papafotiou nel ruolo di palleggiatrice; Anna Nicoletti, settima nella classifica marcatori, come opposto; Giulia Mancini come centrale; Laura Partenio e Giulia Angelina schiacciatrici con Veronica Bisconti libero.

La Bartoccini Fortinfissi, invece, ha tesserato la 32enne schiacciatrice serba Aleksandra Crncevic, che ha già giocato due partite con le ‘magliette nere’, mentre ha ceduto Veronica Taborelli e Giulia Pascucci. Coach Fabio Bovari non nasconde l’importanza della posta in palio: “Tutte le partite sono importanti, ma in una scala da uno a dieci questa vale dieci, considerando i punti che separano le due squadre in classifica. Giocheremo fuori casa, in un palazzetto che si preannuncia ‘caldo’ e dovremmo essere bravi noi, come lo sono stati loro a Perugia all’andata, ad affrontare la partita con il piglio giusto e a non mollare nessun pallone. Poi, naturalmente, vinca il migliore”. “All’andata – continua Bovari – eravamo riusciti ad imbrigliare Filottrano nei primi due set, nei quali si era vista solo una squadra in campo.

Poi loro hanno corretto il tiro, coach Schiavo è stato molto bravo a scegliere le pedine giuste. A quel punto è stata la Lardini a fare un bel monologo e al tie-break hanno vinto le nostre avversarie che ne avevano di più. Bravo coach Schiavo, brava Filottrano e un pochino meno bravi noi”. “Queste sono partite da dentro o fuori che tutti giocano al massimo – conclude il coach della squadra perugina –. La differenza la faranno le sfumature, potrà essere anche un singolo episodio a determinare la vittoria. Entrambe le squadre hanno cambiato qualcosa sul mercato ed i volti nuovi potranno essere determinanti: sono cambiati gli assetti sia per noi che per loro, bisognerà cogliere le giocate particolari con le giocatrici nuove e cercare di capire queste sfumature a cosa porteranno a livello di sistema di gioco”.

Le probabili formazioni
Bartoccini Fortinfissi Perugia: Raskie, Montibeller, Menghi, Casillo, Crncevicv, Lazic. Libero: Cecchetto. All. Bovari

Lardini Filottrano: Papafotiou, Nicoletti, Sobolska, Mancini, Partenio, Angelina. Libero: Bisconti. All. Schiavo

Arbitri: Rossella Piana, Maurizio Canessa

Precedenti tra le due formazioni: solo la gara di andata, dove le marchigiane ebbero la meglio al tie-break

Le ex: nessuna ex in campo

La gara sarà visibile in diretta su Rai Sport+ HD canale 58 del digitale terrestre, fischio d’inizio alle 20.30. (129)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini