Visita a Molino Silla per il Dott. Roberto Massucci. Intanto la Comunità si prepara a festeggiare il San Valentino con una iniziativa nel cuore degli eventi ternani per diffondere sul territorio i valori della prevenzione

1Amelia, 10 febbraio 2020 – Visita istituzionale questa mattina a Molino Silla ad Amelia per il neo Questore di Terni Roberto Massucci. Accolto dal comitato direttivo e dal responsabile della struttura Giampaolo Nicolasi, il Questore ha fatto visita agli spazi della Comunità ed ha incontrato i ragazzi residenti in un momento di confronto e di scambio particolarmente emozionante.

La Comunità Incontro è stata onorata di accogliere il Dott. Massucci per testimoniare la costante vicinanza alle forze dell’ordine e alla Polizia di Stato nella lotta alle dipendenze e all’illegalità.

Intanto per la Comunità Incontro, sarà una settimana particolarmente impegnativa sul territorio. Dopo la visita odierna, venerdì 14 Febbraio in occasione del San Valentino, parte dello staff multidisciplinare sarà impegnato in una iniziativa a Terni, in sinergia con la Croce Rossa di Terni. Si tratta del progetto “InStrada” che, finanziato dalla Fondazione Carit,  vede gli operatori della Comunità costantemente impegnati in prima linea a presidiare le principali piazze dell’Umbria per offrire supporto ed anche un eventuale pronto intervento a chi ne ha bisogno. Gli operatori saranno presenti dalle 16 alle 19 con due unità mobili, una posizionata nei pressi della rotonda tra Viale Turati e Viale Trento  vicino alla Basilica di San Valentino dove si svolgerà la fiera in onore del Santo Patrono e l’altra in centro città nel cuore dei festeggiamenti valentiniani. Un progetto di “prossimità”, che si svolge in sinergia con la Croce Rossa Italiana per informare la popolazione sulle dipendenze e tentare di ridurre eventuali situazioni di rischio.
Le uscite del 14 febbraio assumono una particolare rilevanza, tenendo conto del significato più profondo della festività: non solo celebrazione dell’amore universale ma l’occasione per ricordare San Valentino come esempio e modello a difesa della vita. Valori, che la Comunità di Molino Silla auspica di condividere con il territorio, in particolare con le nuove generazioni.
L’obiettivo del progetto “InStrada” è di intercettare sul campo, i soggetti che presentano predisposizione o familiarità con tutte le addiction, compresi i disturbi comportamentali e le ludopatie e a tutti coloro che ne richiedano l’intervento, la Comunità offrirà immediato supporto ed accoglienza presso la casa madre di Molino Silla. (50)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini