Una storia che racconta l’immensa sofferenza di fiumani, dalmati, istriani e giuliani

1Perugia, 10 febbraio 2020 – “Un quadro ancora, colpevolmente, poco conosciuto, disegnato con i pennelli intinti nei vividi colori della violenza, della crudeltà, della morte”. Così la Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, in occasione del “Giorno del Ricordo”.

“Le Foibe – prosegue la Presidente Tesei – sono un drammatico passaggio della storia che racconta l’immensa sofferenza delle popolazioni fiumane, dalmate, istriane e giuliane. Un massacro che ancora oggi ha zone d’ombra e il cui ricordo è stato a lungo avvolto dal silenzio. Un silenzio che rende ancora più forte il dolore delle famiglie, che sminuisce la memoria, che umilia la storia stessa assetata di verità. E’ anche per questo motivo che celebriamo il “Giorno del Ricordo”, che rivolgiamo convintamente un sincero pensiero alle migliaia di vittime di un feroce eccidio, un abisso di atrocità, su cui non possiamo far calare il sipario dell’indifferenza”.

  (118)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini