Sono stati ricavati nel complesso San Francesco. L'assessore al patrimonio: "Continua la riqualificazione del complesso, presto un nuovo alloggio di edilizia residenziale pubblica"

1Giano dell’Umbria, 10 febbraio 2020 – Nuovi spazi per i medici di base di Giano dell’Umbria: dalla scorsa settimana, infatti, i due dottori si sono trasferiti nei locali ad essi dedicati all’interno del complesso di San Francesco, nell’area posta sul retro della farmacia comunale.

“Questa operazione consente ai medici di avere locali nuovi, più belli e funzionali e di far vivere uno spazio del complesso finora non utilizzato – spiega l’assessore con delega al patrimonio – Dopo l’apertura dei locali dell’ex teatro di Giano, posto al piano terra del complesso di San Francesco, prosegue dunque l’attività di riqualificazione del complesso storico da parte di questa amministrazione. Un’attività che proseguirà, a breve, con l’assegnazione di un nuovo alloggio di edilizia residenziale pubblica, sempre nel complesso, che andrà a sommarsi a quelli già attualmente abitati, consentendo così l’arrivo di un nuovo nucleo familiare a Giano dell’Umbria. Questa operazione – conclude l’assessore comunale – è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione con la Farmacia Farchioni, che ha in gestione la farmacia comunale”.

“Un altro passo avanti per Giano dell’Umbria, i suoi cittadini e i suoi servizi – spiega il Sindaco – che continuerà con gli interventi che stiamo programmando sulla chiesa di San Francesco e con la prossima installazione, sempre nel complesso, di un hotspot wi fi grazie al bando regionale che abbiamo vinto, che consentirà di implementare anche le infrastrutture digitali dell’area”.

Giano20003.red (78)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini