La Flai Cgil dell'Umbria offre assistenza su tutto il territorio: “Troppo spesso questo diritto viene perso dai lavoratori perché non è conosciuto”

AGRICOLTORE 2Perugia, 11 febbraio 2020 – Chi ha lavorato in agricoltura nel 2019 potrebbe avere diritto alla disoccupazione agricola, una particolare indennità erogata dall’Inps, che può arrivare fino al 40% della retribuzione di riferimento, e a fare richiesta per gli assegni familiari.
Bisogna inoltrare domanda per via telematica all’istituto di previdenza entro il 31 marzo, ma prima di tutto bisogna verificare se si hanno i requisiti per richiederla.
E come si fa a saperlo?

“Basta rivolgersi alla Flai Cgil, che in tutta l’Umbria offre consulenze e assistenza per la domanda di disoccupazione agricola – spiega Michele Greco, segretario generale del sindacato dei lavoratori agricoli in Umbria – Per assistere al meglio lavoratrici e lavoratori abbiamo messo a disposizione, in stretta collaborazione con l’Inca, un referente per ogni territorio della regione (qui l’elenco con tutti i contatti http://www.cgilumbria.it/disoccupazione-agricola-ci-pensa-la-flai-cgil). Tutti i nostri funzionari sono a disposizione tutti i giorni della settimana per fissare un appuntamento – continua Greco – perché troppo spesso questo importante strumento non è conosciuto e viene quindi perso da lavoratrici e lavoratori agricoli. Per questo, invitiamo tutti a contattarci per verificare la propria posizione e non rinunciare ad un proprio diritto”. (85)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini