1Terni, 12 febbraio 2020 – Otto nuovi tablet per la Polizia di Stato sono stati consegnati questa mattina in questura, nell’ambito del ‘Patto per Terni Sicura’, lo strumento di programmazione, siglato nel 2015, che convoglia il lavoro di Comune, Prefettura, Provincia e Regione, nato per implementare la sicurezza del territorio attraverso nuovi strumenti tecnologici, in grado di controllare in maniera più capillare la città. La consultazione in tempo reale della banca dati, da parte degli operatori della Polizia di Stato, consentirà non solo un più rapido svolgimento dei controlli, ma garantirà anche una maggiore sicurezza agli operatori  in presenza di  soggetti pericolosi.  Permettrà anche di sollevare la sala operativa della Questura da una notevole mole di lavoro, dato che gli operatori sono costantemente impegnati nella gestione delle telefonate al 113.

(135)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini