1Foligno, 13 febbraio 2020 – Dopo il successo  del laboratorio musicale “Suoni per la Festa…della Quintana” che ha registrato il tutto esaurito in pochi giorni, continua il viaggio attraverso gli aspetti musicali e ludici del Barocco. “Danze di Quintana”, questo il titolo del laboratorio di “danze antiche e primo Barocco” che, a partire dal prossimo 3 marzo,  si svolgerà ogni martedì dalle ore 19 alle 20 e 30 nelle splendide sale di palazzo Candiotti. Il corso sarà dedicato allo studio delle danze tardo rinascimentali e del primo barocco italiano secondo gli insegnamenti del maestro Thoinot  Arbeau, autore del trattato “Orchésographie e trattato in forma di dialogo attraverso il quale tutti possono facilmente imparare e praticare l’onesto esercizio delle danze”  edito per la prima volta nel 1589, e del maestro Fabritio Caroso da Sermoneta, autore di due grandi manuali di danza, considerati al giorno d’oggi una fonte fondamentale, in quanto spiegano i passi di danza e la musica impiegata nei balli della seconda metà del XVI secolo.

Il laboratorio è gratuito ed è rivolto a tutti coloro che hanno la curiosità di scoprire o approfondire la conoscenza della danza antica.

Sarà la professoressa Daniela D’Aurizio, diplomata alla scuola di Pedagogia della mediazione corporea e DanzaMovimentoTerapia ad orientamento simbolico-antropologico di Perugia,  presso la quale ora è docente e Membro del Comitato Internazionale della Danza (CID UNESCO), a guidare i partecipanti in un affascinante viaggio nella danza antica.

Il corso è organizzato dall’Ente Giostra della Quintana in collaborazione con l’associazione Resonars “Accademia d’arti antica” di Assisi, dal Centro Umbro Danza Movimento Terapia e dalla Scuola Comunale di Musica “Alessandro Biagini” con il Patrocinio del Comune di Foligno.

Per iscrizioni e info contattare il 328 0333869 oppure scrivere a dani.daurizio@gmail.com (122)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini