Lunedì 17 febbraio alle 10 taglio del nastro e poi finalmente si parte davvero. Fino a mercoledì 19 presso il polo fieristico di Bastia Umbra si apre una finestra speciale sul futuro della ristorazione, dell’hôtellerie e dell’ospitalità. Numerosi gli appuntamenti previsti già dal primo giorno e tanti i nomi prestigiosi, dagli chef Paolo Rota, Antonio Ciotola e Franco Pepe che dimostreranno la loro esperienza e abilità in spettacolari cooking show, a una lezione da non perdere sulla fotografia del cibo tenuta a fine giornata dal grande fotografo provocatore Oliviero Toscani Lo spettacolo degli chef continuerà anche nei giorni successivi che vedranno avvicendarsi nomi del calibro di Niko Romito, Rossano Boscolo, Igles Corelli, Pietro Leemann e Federico Gallo. I visitatori potranno entrare in un vero e proprio Percorso del Gusto: 10.000 metri quadrati di eccellenze che, in 80 tappe, porteranno il visitatore alla scoperta di tipicità, sapori e novità. Un itinerario esperienziale alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche e dei servizi legati al mondo della ristorazione, numerose masterclass e tanti espositori presenti per offrire un ventaglio completo su ciò che l’Ho.Re.Ca. oggi è in grado di offrire e sulle numerose innovazioni che rendono questo un settore in continua evoluzione. Come ogni quattro anni A Porte Aperte, la convention organizzata da Cancelloni Food Service – azienda umbra che, fin dal 1962, offre soluzioni personalizzate con prodotti e servizi ai professionisti della ristorazione – torna con numeri importanti: oltre 20.000 prodotti, 50 minieventi e più di 80 espositori. Una vera opportunità per il nostro territorio che vede nell’ospitalità e nell’enogastronomia elementi di sviluppo economico fondamentali. Iniziano le Olimpiadi della Ristorazione e dell'Ospitalità

1Bastia Umbra,. 15 febbraio 2020 – Lunedì 17 febbraio alle 10 taglio del nastro e poi finalmente si parte davvero.  Fino a mercoledì 19 presso il polo fieristico di Bastia Umbra si apre una finestra speciale sul futuro della ristorazione, dell’hôtellerie e dell’ospitalità.

Numerosi gli appuntamenti previsti già dal primo giorno e tanti i nomi prestigiosi, dagli chef Paolo Rota, Antonio Ciotola e Franco Pepe che dimostreranno la loro esperienza e abilità in spettacolari cooking show, a una lezione da non perdere sulla fotografia del cibo tenuta a fine giornata dal grande fotografo provocatore Oliviero Toscani

Lo spettacolo degli chef continuerà anche nei giorni successivi che vedranno avvicendarsi nomi del calibro di Niko Romito, Rossano Boscolo, Igles Corelli, Pietro Leemann e Federico Gallo.

I visitatori potranno entrare in un vero e proprio Percorso del Gusto: 10.000 metri quadrati di eccellenze che, in 80 tappe, porteranno il visitatore alla scoperta di tipicità, sapori e novità.

Un itinerario esperienziale alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche e dei servizi legati al mondo della ristorazione, numerose masterclass e tanti espositori presenti per offrire un ventaglio completo su ciò che l’Ho.Re.Ca. oggi è in grado di offrire e sulle numerose innovazioni che rendono questo un settore in continua evoluzione.

Come ogni quattro anni A Porte Aperte, la convention organizzata da Cancelloni Food Service – azienda umbra che, fin dal 1962, offre soluzioni personalizzate con prodotti e servizi ai professionisti della ristorazione – torna con numeri importanti: oltre 20.000 prodotti, 50 minieventi e più di 80 espositori. Una vera opportunità per il nostro territorio che vede nell’ospitalità e nell’enogastronomia elementi di sviluppo economico fondamentali. (176)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini