Sole e allegria elementi essenziali – Sabato 22 febbraio sfilata in centro storico e domenica 23 febbraio chiusura a San Sisto

1PERUGIA 17 febbraio 2020 – Allegria e tante tante persone. Sono stati questi gli elementi vincenti del Carnevale di San Sisto 2020, 41esima edizione. Puntali come non mai, a scendere lungo viale San Sisto sono stati: il “Re Leone” (rione La Torre), il mondo del sovrannaturale di “Si… può… fare!” (‘L Toppo), il messaggio di amore universale dei “Figli dei fiori” (L’Cedro), il coraggio di “Sam il pompiere” (Borgo Novo) e i personaggi del manga “One Piece” (Perugia Due).

2L’iniziativa, ad ingresso libero, è stata organizzata dall’associazione Carnevale “I Rioni” di San Sisto con il patrocinio della Provincia ed il Comune di Perugia. “E’ stato una grandissimo successo. Siamo felicissimi. Vedere così tante persone – ha detto Federico Boncio Presidente dell’associazione “I Rioni” – partecipare al Carnevale di San Sisto ci ripaga delle tante serate passate a lavorare sui carri. Vince ancora l’associazionismo queste occasioni di aggregazione sono la vera linfa del nostro quartiere”. Ad aprire la sfilata dei carri allegorici è stata la Panda Musicale “Amici della Musica” che ha festeggiato i suoi 40 anni di attività.

3I prossimi appuntamenti sono per sabato 22 alle ore 15,30 in centro a Perugia, dove periferia e centro città, si uniranno in un unico abbraccio. Domenica 23 febbraio toneremo nel nostro quartiere per la terza e ultima sfilata lungo le vie”. Grande attesa c’è stata per il “lancio” della cioccolata in piazza Martinelli dove i carri si sono posizionati in cerchio, al centro le maschere a ballare sulla musica di DJ Raffaele, che ha animato la chiusura della domenica dedicata al carnevale. (49)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini