OLTRE 100 INTERVENTI NELLE STRADE DEL CAPOLUOGO E DELLE FRAZIONI. BACCHETTA E SECONDI: “METTIAMO A DISPOSIZIONE RISORSE DEL NOSTRO BILANCIO PER GARANTIRE AI CITTADINI LE OPERE CHE MIGLIORERANNO FRUIBILITÁ E SICUREZZA DELLA VIABILITÁ IN TUTTO IL TERRITORIO”

1Città di Castello, 17 febbraio 2020′ – Il Comune di Città di Castello investirà 1 milione e 910 mila euro per oltre 100 interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade di propria competenza, che inizieranno in primavera, una volta firmato l’accordo quadro per l’esecuzione delle opere con l’impresa aggiudicataria dell’appalto.

“In una fase storica nella quale dal governo centrale non arrivano più da anni i fondi per la manutenzione delle strade, il Comune mette a disposizione risorse del proprio bilancio attraverso l’accensione di un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti per garantire ai cittadini gli interventi finalizzati a migliorare la fruibilità e la sicurezza delle principali arterie del capoluogo, del centro storico e delle frazioni”, affermano il sindaco Luciano Bacchetta e il vice sindaco, con delega ai Lavori Pubblici, Luca Secondi, nel dare notizia che “a conclusione della procedura di gara pubblica attivata dalla Centrale di committenza municipale, è stato individuato l’operatore economico con cui, al termine delle verifiche previste dal Codice degli appalti, verrà stipulato l’accordo quadro grazie al quale avremo un unico interlocutore per i lavori, le forniture e i servizi previsti sulle strade comunali”.

Le opere programmate riguarderanno in gran parte la sistemazione delle pavimentazioni usurate, con interventi di asfaltatura sulla viabilità del capoluogo e delle frazioni, ma anche lavori di ripristino dei manti di rivestimento dei percorsi del centro storico, dove verranno recuperati e consolidati i tratti con sampietrini o pietra arenaria. Dove necessario saranno eseguite opere di ristrutturazione della fondazione stradale, saranno installate barriere di sicurezza e si provvederà al rifacimento o al potenziamento della segnaletica verticale e orizzontale.

“Si tratta di un complesso di interventi con i quali sarà conseguito un reale miglioramento delle condizioni della viabilità, con una visione a 360 gradi capace di recepire adeguatamente le istanze dei cittadini che provengono dalle diverse realtà del territorio comunale”, evidenzia Secondi, nel puntualizzare che “a iter tecnico di affidamento definitivo delle opere completato, i lavori inizieranno non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno” e nel ringraziare “gli uffici competenti per il prezioso lavoro di rilevazione delle principali esigenze della viabilità e per aver portato avanti nel massimo rispetto della normative le procedure previste dall’accordo quadro”. (106)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini