Alle ore 16, nella elegante cornice di palazzo Trinci, il direttore del nostro giornale, Gilberto Scalabrini, presenterà il primo numero del 2020 di ECO, tutto dedicato al trekking.. Terrà a battesimo il magazine l’eremita del monte Aspra. Distribuzione gratuita

MANIFESTOFoligno, 22 febbraio 2020 – Oggi pomeriggio, nell’elegante cornice della sala dei Giganti a Palazzo Trinci, il direttore del nostro giornale, Gilberto Scalabrini, presenterà il primo numero del 2020 del periodico ECO. Si intitola “Camminare in Umbria” ed è tutto dedicato al trekking, alle passeggiate, ai sentieri, alle escursioni e ai percorsi nella nostra Regione. Sarà distribuito gratuitamente. Come per  tutti gli altri numeri editi dalla Kroma Editrice di Perugia, di cui è responsabile Paolo Tosti, anche questo speciale sarà un giornale da collezione. E’ stato realizzato in collaborazione con Valle Umbra Trekking e la FIE (Federazione Italiana Escursionisti) e curato dall’art director Pier Paolo Ramotto. In 100 pagine patinate, ECO racconta con belle foto e brillanti testi, l’Umbria che cammina e storie di vita, come quella dell’eremita del monte Aspra.

L'eremita Pietro che vive sul monte Aspara, tra Ferentillo e Polino. (Foto Marco Barcarotti)

L’eremita Pietro che vive sul monte Aspara, tra Ferentillo e Polino. (Foto Marco Barcarotti)

E sarà proprio l’eremita a tenere a battesimo il periodico ECO. “Un padrino d’eccezione –dice il giornalista Gilberto Scalabrini– che ha accettato di buon grado di scendere dal monte Aspra per stare in mezzo a noi e raccontare anche la sua esperienza. E’ un uomo di 69 anni che vive fra i lupi da 30 anni e ha scelto l’alta quota per pregare, leggere il Vangelo e la Bibbia. Una scelta di vita estrema, perché non ha acqua e luce, ma ha trovato, dopo una vita chiassosa in giro per il mondo, la solitudine come straordinaria forma di libertà”. In questo numero da collezione -continua Gilberto Scalabrini- “Sfilano anche gli itinerari storico-religiosi, le antiche strade dove sono passati mercanti, pellegrini, santi e briganti”.

Insomma, un viaggio veramente emozionante, attraverso splendide fotografie che accompagnano i testi di chi ha attraversato a piedi i sentieri della nostra Regione. Sentieri dove natura, arte e paesaggio si fondono in un armonico accordo e in un prezioso equilibrio. Ci sono i ricordi del cammino del poverello di Assisi lungo la via Francigena e quelli della vita di San Benedetto da Norcia. Suggestivo anche il percorso lungo il vecchio tracciato della ferrovia Spoleto-Norcia; fantastiche le meraviglie della Valle del Menotre; affascinante il paesaggio del Parco dei Monti Sibillini”. Insomma, un numero che non può mancare in biblioteca agli amanti della buona lettura e della buona editoria.

Le foto di ECO sono di : Stefano Pasquini – Franco Ciminari – Stefano Preziotti – Fabio Vetturini – Marco BarcarottiEleonora Bartoccini – Sandra Ortega – Federico Famiani – Tommaso Forti –  Silvio Sorcini – Luigi Frappi – Massimo Stefanetti –  Maurizio Ciocconi – Antonio Ventura – Fabiola Altana – Giancarlo Balzarini – Marco Cardinali –  Fototeca Biblioteca Comunale di Spoleto “G. Carducci” .

 

 

 

 

  (332)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini