Mercoledì 26 febbraio il Duo d'archi dell'Orchestra da Camera di Perugia proporrà un'attività di stimolazione cognitiva mediante l'ascolto di musica dal vivo (brani di Bach e Ravel) con il coinvolgimento di soggetti con deterioramento cognitivo lieve e i loro caregivers, in collaborazione con l'Istituto Geriatria dell'Università degli Studi di Perugia e l'associazione A.M.A.T.A. Umbria
Azusa Onishi

Azusa Onishi

Perugia, 25 febbraio 2020 – Prenderà il via mercoledì 26 febbraio, con il primo appuntamento laboratoriale nella sede del Cesvol di Perugia, Musica attiva, la serie di incontri previsti nell’ambito della seconda edizione del progetto Musica come dono, promosso dalla Fondazione Perugia Musica Classica onlus con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Il Duo d’archi dell’Orchestra da Camera di Perugia – Gianluca Pirisi al violoncello e Azusa Onishi al violino – guiderà il pubblico all’ascolto interattivo di brani particolarmente noti del repertorio di Johann Sebastian Bach e Maurice Ravel, un’attività di stimolazione cognitiva mediante l’ascolto di musica dal vivo con il coinvolgimento di soggetti con deterioramento cognitivo lieve e i loro caregivers, in collaborazione con l’Istituto Geriatria dell’Università degli Studi di Perugia e l’associazione A.M.A.T.A. Umbria. (107)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini