Turismo lento in Umbria. I video sono stati realizzati con il contributo del Corecom Umbria, bando TV di Comunità 2019. Hanno vinto: The sound of Perugia e Deruta, a real experience dell'Associazione Realmente. Il percorso ciclabile Narni - Otricoli e il Trasimeno a cavallo dell'Associazione MenteGlocale

1Perugia, 5 marzo 2020 – Un turismo esperienziale “slow”, che si prende il tempo per rallentare, osservare e ammirare le bellezze della natura, dei borghi e delle città d’arte, particolarmente adatto anche alle giovani generazioni, per la sua componente pratica e attiva, avventurosa ma in piena sicurezza, e per la sua valenza educativa in grado di veicolare comportamenti propri di un corretto stile di vita in modo divertente e coinvolgente. I quattro video raccontano, attraverso esperienze diverse, quattro luoghi dell’Umbria: Le Ciclovie dell’Umbria, Narni Otricoli – Percorso ciclabile delle Gole del Nera – MenteGlocale Aps, in collaborazione con Legambiente Umbria. Il ciclista Maurizio Zara, presidente di Legambiente Umbria, percorre la ciclovia che unisce il borgo di Narni alla zona archeologica di Ocricolum. Un percorso che si sviluppa in parte sul tracciato della pista ciclabile nata lungo il fiume Nera e che unisce angoli meravigliosi e poco conosciuti della regione, condensando in pochi chilometri bellezze paesaggistiche e naturalistiche, storiche e urbanistiche, piccoli borghi e centri più grandi.

Trasimeno a cavallo. MenteGlocale Aps, in collaborazione con Associazione Promos e Pellegrinando in Sella. Protagonisti del video sono Cristian Bonella e Dream Team, Francesca Ballerini e Brando di Pellegrinando in sella. Secondo una ricerca promossa nel 2018 dal Centro studi della Confederazione Mobilità Dolce (Co.Mo.Do.), il turismo equestre è una fonte di opportunità socio-economiche per i nuovi turismi in Italia (in quell’anno è stato di 900 milioni di euro il giro d’affari legato al turismo in sella, e tra i 40 e i 50 mila gli occupati del settore), e contribuisce a sviluppare valori orientati alla natura, alla tutela dell’ambiente, alla conservazione e manutenzione di spazi ricreativi naturali, alla scoperta del patrimonio e alle relazioni umane.

Un dato che emerge anche in Umbria, tra le regioni italiani in cui il turismo equestre è più diffuso: qui la Regione sta investendo risorse per l’individuazione, il completamento e la promozione di una serie di nuove ippovie che attraversano il territorio, seguendo (e in alcuni casi ricalcando) le più conosciute ciclovie e vie pedonali, sulle traccia dei cammini francescani e non solo.

-Le ceramiche di Deruta, a real experience. Associazione RealMente, in collaborazione con: Comune di Deruta, Museo Regionale della Ceramica di Deruta, Sistema Museo, Ceramiche Artistiche Gialletti – Deruta, settepiani associazione. Elena Zuccaccia, dell’associazione settepiani, ci guida in un viaggio esperienziale alla scoperta della ceramica di Deruta. Da sempre le maioliche di Deruta rappresentano l’eccellenza umbra nel mondo. Ma quanti hanno passeggiato per le vie dello splendido borgo umbro? Quanti conoscono il Museo Regionale della Ceramica, il più antico museo italiano dedicato alla ceramica, ospitato in un antico convento francescano nel centro cittadino? E, ancora, quanti sanno che in molti dei laboratori artigianali d’eccellenza, che producono le maioliche famose nel mondo e danno lavoro a tanti giovani del territorio, è possibile vivere una giornata da ceramista, seguendo in prima persona la lavorazione di un pezzo, vivendo un’avventura unica di turismo esperienziale, affascinante e coinvolgente, anche per i più giovani? L’idea di questo video-tutorial nasce proprio con l’obiettivo di far conoscere, con un linguaggio “social” pensato soprattutto per la fruizione da parte dei più giovani, la possibilità di scoprire e vivere in prima persona quello che c’è intorno all’arte ceramica.

-The sound of Perugia – Associazione RealMente. Da oltre 45 anni Perugia è agli occhi del mondo la città della musica, la città di Umbria Jazz. Da sempre a forte vocazione multiculturale per la sua Università per Stranieri, ogni anno in occasione di UJ arrivano a Perugia dall’estero anche tanti giovani musicisti per partecipare ai concerti o perfezionarsi alle Clinics. Nel video il linguaggio universale della musica, in questo caso quella di una marching band funk perugina, la P-Funking Band, è il filo conduttore per mostrare ai giovani visitatori che verranno a Perugia le bellezze della città, in una chiave divertente, originale e coinvolgente. Facendo tappa nei luoghi del Festival e in tanti angoli più o meno conosciuti ma ugualmente affascinanti del centro storico cittadino. Si ringraziano gli autori per la gentile concessione del brano: Funky Ornella (R. Giulietti), eseguito dalla P-Funking Band Attore/Musicista: Riccardo Catria.

  (112)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini