Al via la maxi riqualificazione da Via Caduti del Lavoro a Via Beato Giacomo Villa

1Città della Pieve, 9 marzo 2020 – Da oggi al via il cantiere sul lato est della circonvallazione a ridosso del centro storico di Città della Pieve, dove è previsto un maxi intervento di riqualificazione e messa in sicurezza della viabilità e pedonalità. I lavori, secondo quanto rende noto l’Amministrazione comunale, prevedono la realizzazione di un marciapiede, attualmente assente, su via delle Mura e su via Caduti del Lavoro, intervenendo altresì su arredo urbano, parcheggi e sottoservizi di urbanizzazione, “con l’obiettivo di rendere la nostra Città sempre più bella e fruibile per la cittadinanza e per i turisti”. Non solo. Il progetto, interamente finanziato dal PSR 2014-2020 con un impegno di circa 320.000€, prevede anche la realizzazione di un’area panchine hi-tech, predisposte per la ricarica di dispositivi elettrici e la connessione wi-fi e l’installazione di colonnine di ricarica per le auto elettriche.

Gli interventi consentiranno anche il totale rivestimento, con l’uso di materiali tipici del paesaggio pievese, del muro di via Caduti del Lavoro, oggi in cemento armato a vista. L’illuminazione pubblica verrà completamente rinnovata, in linea con i recenti interventi di efficientamento energetico effettuati le scorse settimane sul territorio comunale.

Su tutta l’area riqualificata sarà eseguita la nuova segnaletica orizzontale e verticale con inserimento di alcuni posti auto dedicati ai diversamente abili e alle auto elettriche.
I parcheggi verranno posti in orizzontale, e non più a spina di pesce, “risolvendo così un altro elemento che creava problemi di sicurezza alla circolazione”. Il numero di posti auto rimarrà all’incirca lo stesso, con ulteriori stalli di sosta che si aggiungeranno in via Caduti del Lavoro.

  (98)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini