Misure speciali a garanzia della continuità dei servizi e dell’operatività degli impianti, a tutela della salute pubblica

1Città di Castello,  9 marzo 2020 – Nel rispetto delle direttive del Governo per la gestione e il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, con particolare riferimento ai Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 e dell’8 marzo, Sogepu ha adottato in accordo con il Comune di Città di Castello una serie di misure finalizzate a garantire l’operatività dei propri servizi e i rapporti con l’utenza. I cittadini sono invitati a prediligere contatti telefonici (numero verde 800.132152) o via mail (info@sogepu.com) con il personale degli uffici della sede di via Elio Vittorini 27, a Cerbara di Città di Castello: attraverso questi canali potranno essere concordate le modalità di relazione più opportune per ogni esigenza.

Cristian Goracci

Cristian Goracci

L’accesso all’Ufficio Tari, nella medesima sede di Cerbara, potrà avvenire unicamente dietro prenotazione telefonica (075.8510846) o via mail (tributi@sogepu.com), mediante la quale saranno concordati giorni e orari di ricevimento degli utenti all’interno degli uffici, nel rispetto delle misure di precauzione indicate dai decreti governativi. In ragione della necessità di assicurare la raccolta dei rifiuti e il funzionamento degli impianti del Polo di Belladanza, Sogepu ha inoltre attivato nuove modalità lavorative del personale addetto, funzionali a garantire la continuità dell’operatività aziendale e la tutela della salute pubblica in ogni condizione.

“Le misure adottate sono finalizzate a garantire i servizi pubblici di igiene urbana essenziali per i comuni convenzionati e il funzionamento degli impianti del Polo di Belladanza, che sono di importanza strategica nel sistema umbro di gestione dei rifiuti”, sottolinea l’amministratore unico di Sogepu Cristian Goracci, nel ringraziare gli addetti dell’azienda “per il senso di responsabilità e la disponibilità che hanno mostrato nelle indispensabili azioni di gestione dell’emergenza da Covid-19, a beneficio e a tutela delle comunità di riferimento”

 

 

 

  (193)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini