Condizioni, controlli e sanzioni contenute nell’ordinanza firmata dal Sindaco de Augustinis. Dovranno inoltre essere utilizzati guanti monouso per servire gli avventori

De Augustinis proclamato sindaco di SpoletoSpoleto, 10 marzo 2020 – Modificate le disposizioni dell’ordinanza sindacale di giovedì scorso (n. 28 del 05 marzo 2020), relativamente allo svolgimento di fiere e mercati rionali. È stato infatti deciso di consentire sia le fiere che i mercati, a condizione che, innanzitutto, rispettino
la distanza fra gli stalli espositivi, che non deve essere inferiore a metri 3 (per il rispetto di tale disposizione lo spazio espositivo di ciascun ambulante è ridotto da metri 9 x 4,5 a metri 6 x 4,5). Nell’ordinanza è previsto il divieto tassativo di qualsiasi assembramento e sarà cura dell’espositore far rispettare la distanza interpersonale di un metro.
La clientela dovrà essere informata sulle disposizioni previste dalla normativa mediante esposizione di apposita avvertenza e dovrà essere messo a disposizione un adeguato disinfettante.

Dovranno inoltre essere utilizzati guanti monouso per servire gli avventori. Relativamente ai contenuti indicati nell’ordinanza, gli espositori dovranno sottoscrivere un impegno garantendo il rispetto di quanto disposto. La polizia locale effettuerà la vigilanza ed il rispetto delle presenti disposizioni; il mancato rispetto degli obblighi previsti dall’ordinanza è sanzionato con la sospensione della licenza e salvo che il fatto costituisca più grave reato, verranno adottate le misure di cui all’art. 4 comma 2 del DPCM 08 marzo 2020.

 

 

  (145)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini