Il dirigente del commissariato di Foligno, dott. Bruno Antonini

Il dirigente del commissariato di Foligno, dott. Bruno Antonini

Perugia, 11 marzo 2020 – Nei giorni scorsi a Foligno, personale della 2° Sezione della Squadra Mobile della Questura di Perugia, con la collaborazione degli agenti del Commissariato, ha tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Perugia, un cittadino di origini marocchine di 32 anni, irregolare sul Territorio Nazionale e con numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e sostanze stupefacenti, in quanto ritenuto gravemente indiziato del delitto di rapina occorso nel dicembre scorso a Perugia.
Il provvedimento cautelare eseguito, richiesto dalla Procura della Repubblica di Perugia, scaturisce dall’attività investigativa condotta in relazione ai fatti occorsi presso un negozio di abbigliamento, quando l’uomo agiva con violenza nei confronti di due commesse le quali lo avevano sorpreso mentre sottraeva degli abiti da alcuni scaffali dell’esercizio commerciale.
Condotte le formalità di rito l’uomo veniva accompagnato dagli agenti presso il carcere di Spoleto. (128)

Share Button

Written by Gilberto Scalabrini